Dossier – Ricorrenza d’amore al Forte di Bard

VALLE D'AOSTA-Forte di Bard (foto Enrico Romanzi)-3584Zero idee per San Valentino? Le ricorrenze diventano sempre più noiose e banali? Niente paura, quest’anno ci viene incontro il mondo della cultura, che riesce a trasformare quella famigerata festa, che o si ama (se felicemente accoppiati), o si subisce (se anime solitarie), in un imperdibile appuntamento con l’arte. La sede è il Forte di Bard, che accoglierà le coppie di innamorati – ma inviterei anche amici appassionati di opere astratte –  tra le sue possenti mura valdostane, a ridosso delle Alpi Occidentali, riservandogli un trattamento speciale dall’inizio della serata, quando gli ascensori di cristallo panoramici li porteranno all’interno della sede facendogli ammirare una suggestiva vista panoramica in notturna sulla valle centrale e sul borgo medievale di Bard.

Seguirà un brindisi all’interno della Cappella del Forte, al cui interno è conservato un bellissimo ed espressivissimo crocifisso ligno. Si procederà allora alla visita guidata della mostra Astrattismo in Europa, che presenta oltre 80 capolavori provenienti da una collezione privata che illustrano le tendenze artistiche dell’Europa Orientale e Centrale durante la prima metà del XX secolo. Per ben intenderci i maestri saranno artisti del calibro di Kandinsky, Malevič, Majakovskij e tanti altri. La cena, corredata da romantica colonna sonora, verrà gustata presso i locali della Polveriera. Chi non sarà stanco al termine della cena, avrà la possibilità di visitare anche la mostra Josef Koudelka, Vestiges.

Disponibilità limitate per la cena. Richiesta la prenotazione al numero 0125 833886 oppure via email all’indirizzo prenotazioni@fortedibard.it. Tariffa all inclusive 65 € a pax. Possibilità per le coppie di scegliere anche l’opzione solo aperitivo e visita alla mostra al costo di 15 € a pax. Possibilità di pernottare all’interno del Forte nell’esclusivo Hotel Cavour et des Officiers. Disponibilità limitate.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •