Bellini, Botticelli e Pollaiolo: i classici contemporanei di Omar Galliani

Nell’elegante casa Museo Poldi Pezzoli di Milano l’artista contemporaneo Omar Galliani rende omaggio, con una personale rivisitazione, a tre grandi opere quattro-cinquecentesche. L’Imago Pietatis di Giovanni Bellini, il Compianto sul Cristo morto di Sandro Botticelli e il Ritratto di dama di Piero del Pollaiolo acquistano, così, un volto nuovo intrecciando un dialogo complesso e ispirato con la modernità che li circonda

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si intitola Bellini, Botticelli, Pollaiolo. Capolavori s/velati da Omar Galliani la mostra che, dal 16 settembre fino al 23 ottobre 2011, ci trasporta in una affascinante rilettura di tre splendide “icone” nella casa Museo milanese Poldi Pezzoli. Si tratta dell’Imago Pietatis di Giovanni Bellini, del Compianto sul Cristo morto di Sandro Botticelli e del Ritratto di dama di Piero del Pollaiolo -opera simbolo del museo – ai quali l’artista contemporaneo Omar Galliani rende omaggio riproponendone una personale “visione”. Trasposta in un’opera a matita su una tavola di grandi dimensioni (due metri di altezza per quattro di base), la Dama del Pollaiolo domina le scene elegante e luminosa, adagiata su un ripiano speculare realizzato con l’accostamento di una tavola di pioppo grezzo bianca e una preparata con un fondo nero in cui la luminescenza della matita evidenzia il suo profilo in rapporto alla luce e alla sua intrinseca cangianza.

«Omar Galliani è interprete estremamente raffinato, nella sua volontà di recuperare la tecnica del disegno degli antichi maestri fiorentini del Rinascimento. – dichiara Annalisa Zanni, direttore della sede espositiva – Con questa mostra vogliamo proseguire nel percorso di dialogo tra le arti dal passato al contemporaneo, caro a Gian Giacomo Poldi Pezzoli, fondatore del nostro Museo». L’allestimento è a cura di Mario Botta e suggella un legame estremamente evocativo tra le opere e gli ambienti che le ospitano: la Sala dei tessuti con il grande disegno del Ritratto di damae il Salone dell’affresco, con gli “svelamenti” del Botticelli e del Bellini. Ad accompagnare l’esposizione un video di Massimilano Galliani che documenta le fasi di preparazione delle opere esposte insieme al percorso creativo dell’artista dagli studi giovanili di storia dell’arte ai grandi lavori per il Gabinetto dei disegni degli Uffizi di Firenze e del Museo Diocesano di Padova.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •