Auguri (musicali) al Papa. «La bellezza è la grande esigenza dell’uomo»

“Degni di nota” si unisce agli auguri che da ogni parte del mondo stanno giungendo in queste ore al Santo Padre Benedetto XVI per i suoi 85 anni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Degni di nota” si unisce agli auguri che da ogni parte del mondo stanno giungendo in queste ore al Santo Padre Benedetto XVI per i suoi 85 anni. Non sembri fuori luogo parlarne qui, prima di tutto per la stima nei confronti di un uomo che testimonia un’inesauribile richiamo all’uso vero della ragione e del cuore, ma anche per la particolare attenzione e amore che papa Benedetto, anche prima di salire al soglio pontificio, ha sempre mostrato per la musica. Nel messaggio rivolto al presidente Napolitano il 29 aprile 2010 per ringraziarlo del regalo che lo stesso ha fatto al successore di Pietro, definisce l’arte dei suoni elemento decisivo nel processo educativo «in quanto produce effetti positivi sullo sviluppo dell’individuo, favorendone l’armonica crescita umana e spirituale. La musica è capace di aprire le menti e i cuori alla dimensione dello spirito e conduce le persone ad alzare lo sguardo verso l’Alto, ad aprirsi al Bene e al Bello assoluti, che hanno la sorgente ultima in Dio».

Guarda il cardinale Ratzinger che suona il piano.

Appassionato della musica di Mozart e Bach, Ratzinger frequenta la musica Beethoveniana e quella di Schubert. Parlando della sordità del compositore di Bonn cita Isaia: «Udranno in quel giorno i sordi le parole di un libro; liberati dall’oscurità e dalle tenebre, gli occhi dei ciechi vedranno». Si accenna così ad una percettività che riceve in dono chi da Dio ottiene la grazia di una liberazione esterna ed interna».

Che Ratzinger sia strenue frequentatore della musica “colta” lo si evince anche dalle pubblicazioni sul tema, dalla grande attenzione che invita ad avere nei confronti del repertorio liturgico e dalla pertinenza di ogni suo intervento dopo concerti o manifestazioni culturali. Indimenticabili le parole durante l’omelia per la consacrazione della Sagrada Familia: «La bellezza è la grande esigenza dell’uomo».

Auguri Santità!
Twitter: @maestroleone
allegrotempestoso.blogspot.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •