Andrej Rublev arriva in Italia: scambio di icone tra Firenze e Mosca

Il prezioso scrigno di bellezza del Battistero di Firenze e Galleria Tretyakov di Mosca sono il cuore pulsante di uno scambio nel nome della fede e dell'arte. Tre antiche icone russe e due capolavori di Giotto si scambiano il posto all'interno della doppia retrospettiva intitolata "In Christo/Bо Xrисtе"

Al Battistero di Firenze tre preziose icone di arte antica russa della Galleria Statale Tretyakov di Mosca – per la prima volta in una chiesa dopo la loro musealizzazione dopo la Rivoluzione del 1917 – accolgono da oggi i fedeli non solo nel periodo natalizio, ma fino al 19 marzo 2012. Si potranno dunque ammirare l’icona della Madre di Dio Odighitria, realizzata alla fine del XIII secolo a Pskov, uno dei centri artistici della Russia antica, l’icona della Ascensione, risalente al 1408 e legata alla produzione artistica del maggiore pittore di icone della tradizione russa, il santo monaco Andrej Rublev, e l’icona della Crocifissione del 1500 di Dionisij, che ci racconta in maniera decisamente suggestiva il suo drammatico contenuto teologico.

L’Italia in cambio ha inviato a Mosca due grandi opere di Giotto da Bordone e della sua bottega, che saranno visibili sempre fino al 19 marzo alla stessa Galleria Statale Tretyakov. I due capolavori sono la Madonna col Bambino del 1280-1290, opera ben conosciuta del primo periodo artistico del genio fiorentino, e il Polittico di Santa Reparata, un doppio pentittico per altare, dipinto in verso e recto, realizzato nel 1305 ca. e attribuito solo in tempi recenti all’attività artistica del Parente di Giotto o dello stesso maestro. Dal titolo In Christo/Bо Xrисtе questa doppia esposizione è la storia contemporanea di una straordinaria ostensione, uno scambio di capolavori preziosi per le due sedi nel nome della fede e dell’arte.

Contenuti correlati

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist