Amore e sentimento, sensualità ed erotismo in una mostra che indaga i costumi dei nostri giorni

Si parla liberamente dell’amore in tutte le sue forme nella mostra che da domani, e fino al 22 maggio 2013, sarà visibile presso la Galleria Ostrakon di Milano. Dal titolo Shop_les jeux d’amour. Un’indagine sui Meccanismi dell’Amore ai tempi del Contemporaneo, la rassegna sottopone lo spettatore a una serie di domande: dopo la liberazione sia di costume che sessuale degli anni ’70, quanto sono davvero cambiati i nostri usi legati alla sfera erotica e amorosa? Quale è il nostro contemporaneo modo di agire e di pensare? Come affrontiamo quel modo di esibirsi e di mostrarsi in maniera estrema che ci viene proposto quasi quotidianamente da programmi televisivi come il “Grande Fratello”?

Si tratta di domande provocatorie, ironiche, che gli artisti chiamanti in ballo hanno affrontato con opere che si focalizzano su determinati temi, dal corso, alla sensualità, all’erotismo, al più sublime e immortale sentimento che, a volte a braccetto, a volte slegato, dalla ragione, guida e ha guidato le relazioni degli uomini di tutte le età e di tutti i tempi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •