Allevi ma che stai a di’?12. «Sono il Re di un mondo di pazzi»

Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano.

Sono il Re di un mondo di pazzi.
Di un esercito di sognatori
che hanno come arma un sorriso irresistibile ed uno sguardo luminoso.
Di persone pronte a dare tutto in un abbraccio.
Non c’è bisogno di scudo, perché la nostra forza è la nostra fragilità,
non serve dimostrare nulla, perché noi siamo trasparenti e schietti, perfetti così,
magari pieni di paranoie ed arrovellati,
ma predisposti al lampo di genio.
Per noi la fantasia e l’emozione sono più importanti di tutto.
Il mio esercito al posto di combattere si incanta, e dice al nemico: “ma hi visto che tramonto?”
I “miei” rompono allegramente le regole della consuetudine, e tutto può essere.
L’unica certezza: ci amiamo!

(Dal blog sul Corriere.it)

allegrotempestoso.blogspot.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •