Google+

Yara, Difesa Bossetti: «Ripeteremo esame dna»

luglio 8, 2014 Chiara Rizzo

L’avvocato del muratore accusato di omicidio: «Ha dato una sua spiegazione sul perché il suo dna si potesse trovare sugli indumenti di Yara. È innocente e lo dimostreremo: l’esame del dna va rifatto davanti alla difesa»

Massimo Giuseppe Bossetti (foto facebook)

Massimo Giuseppe Bossetti (foto facebook)

Massimo Bossetti, in custodia cautelare con l’accusa di essere il presunto assassino di Yara Gambirasio, stamattina ha risposto per la prima volta alle domande del pm di Bergamo Letizia Ruggeri, alla presenza dei suoi avvocati. Uno di loro, Claudio Salvagni, al termine dell’interrogatorio ha spiegato che la difesa ha chiesto di ripetere l’esame del dna; perché al momento – se anche di indizio si trattasse – resta comunque una perizia svolta dalla sola accusa, dalla procura. Poi ha raccontato che «Bossetti ha tenuto a chiarire una serie di aspetti relativi a illazioni uscite in queste settimane sulla stampa, come per esempio relative all’eccessiva frequentazione di centri estetici». Ma l’uomo avrebbe soprattutto dato una spiegazione personale alla presenza di sue tracce di dna su alcuni indumenti di Yara.

LA DIFESA: «PER NOI RESTA INNOCENTE». L’avvocato Salvagni non ha dato alla stampa ulteriori particolari su quest’ultimo punto, ma ha spiegato: «Possiamo soltanto dire che ha risposto a tutte le domande del pm, ha continuato a dichiararsi innocente e a dimostrarsi determinato nella propria difesa, cosa che ci fornisce uno stimolo in più per andare avanti». La difesa ha ribadito: «Bossetti per noi resta innocente: è il classico uomo tutto casa, famiglia e lavoro. Nel corso dell’interrogatorio ha anche proposto una risposta alternativa per la presenza delle sue tracce biologiche sugli indumenti di Yara, ma per il momento la questione è protetta da segreto istruttorio. Per il resto confermiamo che chiederemo la ripetizione dell’esame del dna e aspettiamo la chiusura dell’indagine per conoscere a nostra volta in modo più approfondito le carte della Procura».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

LIVE I mega SUV americani restano un sogno per chi ama il genere: in Europa non ce ne sono molti ma oggi ci si può avvicinare grazie a Ford Edge. È l’ammiraglia dei SUV dell’ovale blu: con 4,81 metri di lunghezza (+ 30 centimetri rispetto alla Kuga) e la seduta a ben 70 centimetri da terra, domina il traffico. […]

L'articolo Prova Ford EDGE Sport 2.0 TdCi proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana