Google+

Yamamay, Ferrari nuda: perché ammantare di morale un banalissimo spot?

ottobre 19, 2011 Elisabetta Longo

Per i dieci anni di Yamamay la casa di intimo italiana sceglie di far spogliare Isabella Ferrari sotto la regia di Paolo Sorrentino e la colonna sonora cantata da Antonella Ruggero. Niente di nuovo, insomma. Eppure Isabella si sente in dovere di fare l’ormai nauseante morale sul corpo della donna

Cambio totale di look per Yamamay. Se fino a ieri le campagne pubblicitarie della casa di intimo italiana ci avevano abituato a modelle esotiche in lingerie e mosse provocanti, ora si punta sul patinato, sul regista di grido, sull’attrice famosa. Quindi via a uno spot girato da Paolo Sorrentino, con la bionda Isabella Ferrari e la colonna sonora cantata da Antonella Ruggero, per festeggiare i 10 anni di attività della casa di lingerie, con una collezione apposta e l’eccezionale spot. Non è che succeda niente in questo spot. C’è semplicemente la Ferrari che dopo “un’ora d’amore” come quella della canzone si alza dal letto semisvestita, va allo specchio e prende un reggiseno dal cassetto e… e? E basta. Spot finito

Questo spot rappresenta solo un’ottima occasione per il dibattito più dibattuto di sempre, quello sul ruolo del corpo femminile. «In un’epoca di svendita del corpo siamo tutti un po’ nauseati, ma una donna ha comunque il diritto di vestirsi e svestirsi, di innamorarsi e amare e io voglio stare in tutto questo nella sua pienezza, nella complessità dell’essere femminile che sento di avere, mentre le donne che usano solo il corpo hanno un linguaggio povero, riduttivo», racconta la Ferrari sulle pagine di GQ.

In fondo non ci sarebbe niente di male nel dire che si tratta solo di uno spot di biancheria intima, senza bisogno di ammantarlo di morale. Almeno questo è anche quello che penserebbe Selvaggia, la biondina interpretata dalla Ferrari in Sapore di mare, che con freschezza inseguiva Massimo Ciavarro in Versilia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. sere scrive:

    a me sembra l’inizio di una puntata di CSI Miami.
    un dubbio mi tormenta: è palazzo grazioli o Arcore?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana