Google+

Vladimir Ghika, il principe martire morto in prigionia sotto il regime comunista rumeno. «Scelse di restare con il suo popolo»

luglio 26, 2014 Redazione

Nipote dell’ultimo sovrano di Moldavia, si convertì al cattolicesimo «per essere un ortodosso migliore». La storia di Vladimir, oggi beato, è raccontata nel libro “Vladimir Ghika. Il principe martire”

vladimir-ghika-romaniaFiglio di un ministro degli Esteri della Romania, nipote dell’ultimo sovrano di Moldavia, con la madre discendente di Enrico IV di Francia, Vladimir Ghika, nobile ortodosso che si convertì al cattolicesimo e si fece sacerdote, è morto martire il 16 maggio 1954 per mano del regime comunista rumeno. Vladimir oggi è beato e Mihaela Vasiliu, come riporta Avvenire, ha scritto la sua biografia spirituale pubblicata con il titolo italiano Vladimir Ghika. Il principe martire.

«ESSERE UN ORTODOSSO MIGLIORE». Nato a Costantinopoli nel 1873, Vladimir studia diritto a Tolosa, politica a Parigi e filosofia a Roma. Nel 1902, da ortodosso, si converte al cattolicesimo «per essere un ortodosso migliore». Durante la Prima guerra mondiale vive a Roma, dove sostiene le vittime della guerra, i feriti, i tubercolotici e i poveri. Nel 1923 decide di farsi sacerdote, cosa che avverrà a Parigi, dove Vladimir incontra i coniugi Maritain, René Bazin, Louis Massignon, Paul Claudel e il futuro cardinale Journet. La sua statura culturale gli permette anche di essere protagonista tra il 1921 e il 1925 «di cinque riunioni tra cattolici e anglicani», un momento di «importante mediazione».

LA SCELTA DI RESTARE. Sempre attento alla vita del popolo, Vladimir decide di non andarsene dalla sua Romania quando scoppia la Seconda guerra mondiale «per fare per amore ciò che si deve fare per dovere». E quando nel ’47 il regime comunista prende il potere nel paese, Vladimir riceve subito molte attenzioni dalle autorità: «La sua famiglia ottiene per lui l’autorizzazione a lasciare la Romania – scrive l’autore della biografia – ma egli sceglie di restare con il suo popolo».

«IL GRANDE ATTO». Vladimir viene arrestato il 18 novembre 1952, condannato l’anno successivo e imprigionato nella fortezza di Jilava, vicino a Bucarest. Qui, a causa delle terribili condizioni di prigionia, muore di stenti il 16 maggio 1954. Vasiliu nel libro riporta queste sue parole: «La nostra morte deve essere il grande atto della nostra vita, ma Dio è l’unico a poterlo sapere».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Non è la prima volta che BMW utilizza la dicitura Rallye per la sua GS: accadde già nel 2013, quando fu una vistosa versione Rallye con telaio rosso e colori Motorsport a celebrare l’uscita di scena del motore ad aria. Ora la dicitura torna in auge sulla BMW R 1200 GS Rallye, che per la […]

L'articolo Prova BMW R 1200 GS Rallye 2017 proviene da RED Live.

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Il marchio Seat ha la sportività incisa in modo indelebile nel proprio DNA. Un’inclinazione caratteriale impossibile da nascondere persino quando a Martorell hanno a che fare con una SUV. Ecco allora che la Ateca, la prima sport utility della storia della Casa spagnola, beneficia della versione FR (Formula Racing), sinora riservata alle “cugine” Ibiza e […]

L'articolo Seat Ateca FR: il SUV ha un’anima sportiva proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana