Google+

Vignali: “Non vado con Monti e Cl non è una corrente politica”

dicembre 31, 2012 Redazione

Raffaello Vignali spiega di non volere seguire Monti. «Nella sua Agenda manca qualsiasi accenno alla sussidiarietà»

Intervistato oggi da Fabrizio De Feo del Giornale, l’onorevole Raffaello Vignali (Pdl), ex presidente della Compagnia delle opere, spiega di non volere seguire Monti (come Mario Mauro), ma di voler rimanere nel partito di Silvio Berlusconi. «Nel Pdl  – dice Vignali – c’è uno spazio di azione per ciò in cui credo. Nella carta dei valori non c’è nulla in contrasto con la dottrina sociale della Chiesa. E poi c’è la possibilità di un’azione politica reale. Nessuno mi ha impedito di portare avanti battaglie per me fondamentali come lo statuto delle imprese, l’Iva per cassa e quelle sulla libertà di educazione e la valorizzazione del no profit».

CL E MONTI. Il giornalista dice che «Dopo il passaggio di Mauro è stato scritto: Cielle si schiera con Monti» e Vignali risponde: «Cielle non si schiera. È un movimento di educazione alla fede che promuove la responsabilità personale. La gente di Cielle guarderà i programmi, le persone e poi deciderà. È sbagliato vedere Cielle come una corrente politica. È molto di più».

IMU E TASSE. Sull’Agenda Monti, Vignali dice che «somiglia più a un report di Aspen che a un programma. Non c’è accenno alla politica industriale e manca completamente qualsiasi accenno alla sussidiarietà. In questi mesi Monti ha dato ampie prove di neo-centralismo di stampo tecnocratico», comportandosi male sul no profit: «L’Imu sul no profit costringerà molte realtà a chiudere». E alle piccole e medie imprese «ha aumentato la tassazione in un momento di difficoltà. E questo aiuta a fare decrescita, non crescita». Duro anche sulla riforma Fornero: «Resta valido il giudizio di Squinzi: una boiata».

LA CHIESA. I segnali arrivati dalla Chiesa verso Monti come vanno letti? «Un apprezzamento per la figura di Monti. Altra cosa sarebbe interpretarli come un endorsement della Cei. Significherebbe contare i voti dei cattolici. Il contrario di quello che ha fatto Ruini dimostrando grande lungimiranza». Come si comporteranno i cattolici nelle urne? «Alle liste di Monti andranno i voti cattolici di sinistra. Riccardi e Olivero rappresentano mondi che non hanno mai votato centrodestra». Vignali rileva infine come nell’agenda Monti non ci sia neppure una parola sui valori non negoziabili. «C’è solo un vago riferimento alla famiglia. Ma a dirla tutta la franchigia per i figli a carico nell’Imu nasce da un emendamento voluto da noi, da Toccafondi in commissione Bilancio. L’aumento delle detrazioni per i figli a carico, idem. In compenso Riccardi ha tolto il quoziente familiare dal Piano famiglia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. PietroP scrive:

    L’unico programma che potrei votare senza turarmi il naso e che corrisponde esattamente ai miei ideali è quello di Magdi Cristiano Allam con “Io amo l’Italia”. Certo, non credo che vincerà le elezioni, ma vista la situazione di totale appiattimento sull’agenda Monti che ha impoverito gli italiani per favorire i potentati economici e le lobby massoniche di Strasburgo, finalmente si può votare qualcuno che mette al centro la persona e non la moneta.

  2. maio scrive:

    Vignali non va da Monti?
    Ecco un altro come Lupi e Formigoni che, dato che Monti non li vuole, fingono di essere loro a rifiutarlo.
    Che pena!

  3. santino scrive:

    Scusate ma mi state dicendo di continuare a votare Berlusconi?!!Ormai Quest’uomo compare in tutte le trasmissioni televisive e continua a ripetere noiosamente sempre le stesse da 20 anni !! Dalle mie parti per dire di cosa trita e ritrita c’è un detto: “Tri pila avi u porcu e u porcu avi tri pila” (cioè : Tre setole ha il maiale e il maiale ha tre setole.)Il fatto che continui a ripetere le cose che dice di voler fare, sono la prova provata che in questi lunghissimi 20 anni, evidentemente, non le ha mai realizzate!!. Mi si potrebbe obiettare giustamente ” Ma non glielo hanno permesso!” Perfetto, allora a maggior ragione non è stato capace per 20 anni di ” farsi rispettare”, cioè si mostrato un debole che vuol far credere di essere forte, e allora che lasci stare la politica(e lo dice il sottoscritto che lo ha votato per 20 anni!); ci siamo divertiti, ci ha fatto divertire, ma adesso Basta!!
    PS: questo non vuol dire che alle prossime elezioni voterò Monti, anche se in questo nuovo progetto centrista c’è un politico Con la P maiuscola che stimo moltissimo e che si chiama Mario Mauro, piuttosto il 24 febbraio andrò al mare…ah già dimenticavo,fa freddo.. Beh, vuol dire che resterò a casa al calduccio.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana