Google+

Jessen, sopravvissuta all’aborto: «Chi difendeva i miei diritti di donna?»

luglio 5, 2011 Benedetta Frigerio

Pubblichiamo un filmato in cui Gianna Jessen, sopravvissuta a un aborto salino, parla al Parlamento di Victoria (Australia): «So di essere odiata perché annuncio la vita. Sono costretta a dire questo: se l’aborto è una questione di “diritti della donna” dov’erano i miei? Non c’e nessuna femminista che protesta perché i miei diritti sono stati violati?»

Di lei la beata madre Teresa di Calcutta diceva: «Dio sta usando Gianna per ricordare al mondo che ogni essere umano è prezioso per Lui. È bello vedere la forza dell’amore di Gesù che Egli ha riversato nel suo cuore. La mia preghiera per Gianna, e per tutti quelli che la ascoltano, è che il messaggio dell’amore di Dio ponga fine all’aborto con il potere dell’amore».

Gianna Jessen è una bambina scampata all’aborto salino, che corrode il feto in grembo alla madre. E da più di dieci anni è impegnata a raccontare a tutti la sua storia. Pubblichiamo il video di una delle testimonianze più toccanti fatte davanti al Parlamento dello Stato del Victoria in Australia. Le sue parole, pronunciate nel 2008, ma diffuse solo recentemente, suonano fortissime e provocatorie anche per gli anti abortisti.

So «che viviamo in un periodo in cui è del tutto politicamente scorretto nominare il nome di Gesù Cristo in posti come questo, di portarLo in incontri come questo perché il Suo nome può mettere le persone terribilmente a disagio, ma io non sono sopravvissuta per mettervi a vostro agio». La Jessen racconta poi la sua sofferenza e la sua «battaglia tra la vita e la morte», che sa essere molto “scorrette”: «Io non cerco di essere odiata ma so di esserlo perché annuncio la vita». E conclude: «Sono costretta a dire questo: se l’aborto è una questione di “diritti della donna” dov’erano i miei? Non c’e nessuna femminista che protesta perché i miei diritti sono stati violati e la vita viene soffocata nel nome dei “diritti delle donne”?».

La donna ha poi argomentato la follia di chi crede che sia bene uccidere i bambini deboli o cosiddetti difettosi. E ha ricordato a tutti che non siamo fatti per il comodo «né per girare la testa quando sapete che l’omicidio è un crimine e non fate niente a riguardo». Infine mentre la Jessen concludeva – dicendo che «è tempo di schierarsi, Victoria è giunto il momento. Dio vi assisterà» -, tutta l’aula si alzava in piedi ad applaudirla.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi