Google+

Venezuela. Civili giudicati da tribunali militari

maggio 15, 2017 Redazione

L’opposizione si è rivolta direttamente all’esercito per chiedere l’apertura di un dialogo. Le forze armate sono sempre schierate con il presidente Maduro.

venezuela-protesta-maduro-caracas-ansa

Articolo tratto dall’Osservatore romano – Non si ferma l’ondata di proteste e violenze in Venezuela. L’opposizione si è rivolta direttamente all’esercito per chiedere l’apertura di un dialogo. Le forze armate si sono sempre schierate con l’erede politico di Hugo Chávez, il presidente Nicolás Maduro.

Il presidente dell’Assemblea nazionale, Julio Borges, unico organo istituzionale controllato dall’opposizione, ha dichiarato: «Faccio appello al ministro della difesa, Vladimir Padrino López, affinché apra le porte a un dialogo sincero, anche all’interno delle forze armate». Non è la prima volta che l’opposizione cerca di aprire un dialogo con le forze armate per attenuare le tensioni e cercare soluzioni positive alla difficile crisi in corso.

Anche ieri a Caracas ci sono stati numerosi tafferugli tra polizia e manifestanti. Non sono stati segnalati morti né feriti. Nelle ultime sei settimane si sono registrati 38 morti e centinaia di feriti.

Questo mentre il confronto politico va avanti in maniera sempre più dura. Il procuratore generale, Luisa Ortega Díaz, ha denunciato il fatto che civili sarebbero giudicati da tribunali militari, in aperta violazione della costituzione. Ortega ha ricordato che «la costituzione garantisce che i civili siano giudicati dalla giustizia ordinaria». Critiche sono state lanciate anche dal segretario generale dell’Organizzazione degli stati americani (Osa), Luis Almagro.

Il paese attraversa una gravissima crisi economica e sociale. Nell’anno appena trascorso — secondo i dati del ministero della sanità — 11.466 bambini sono morti prima di raggiungere il primo anno di vita, il 30 per cento in più dell’anno precedente. Tra le cause, figurano setticemia, polmonite, nascita prematura e difficoltà respiratorie. Lo stesso rapporto indica un incremento del 65 per cento della mortalità materna (legata a gravidanza o a parto) con 756 decessi nel 2016. Aumentati anche del 75,4 per cento i casi di malaria, una malattia che sembrava essere stata sradicata.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Si infiamma il segmento delle hatchback sportive. La Renault non resta a guardare e risponde alle rivali più agguerrite del momento, vale a dire Ford Focus RS e Volkswagen Golf R, con la nuova generazione della Mégane RS. Attesa al debutto in occasione dell’imminente Gran Premio di F1 di Montecarlo, la media ad alte prestazioni […]

L'articolo Renault Mégane RS 2017: debutta a Montecarlo proviene da RED Live.

Con la nuova Micra, Nissan ha voltato pagina. La più recente generazione dell’utilitaria giapponese, presentata nel 2016, è infatti cresciuta nelle dimensioni – è più lunga di 17 cm e larga di 7 cm rispetto al vecchio modello – si è ispirata esteticamente alle SUV Qashqai e X-Trail, ha beneficiato di una linea aggressiva e […]

L'articolo Nissan Micra, si amplia la gamma proviene da RED Live.

Come uno scultore affina le proprie opere, così MINI dedica una serie di aggiornamenti ai modelli in gamma, concentrati principalmente sull’ampliamento delle dotazioni, delle combinazioni di colori e dell’offerta di motori. Protagonista principale è la crossover Countryman, ma beneficiano di una ventata di novità anche la hatchback e la Clubman. Le vetture in configurazione 2017 […]

L'articolo MINI model year 2017: una ventata di novità proviene da RED Live.

Ti guarda attraverso il finestrino semi abbassato, sorridendo sornione. Stringe tra le mani il volante di una Classe E (serie W211) del 2007 e, con malcelato orgoglio, ti dice che lui, con quell’auto, ha percorso 500.000 km limitandosi alla manutenzione ordinaria. Poi, quando scatta il verde, saluta con la manina e ti lascia lì, impietrito. […]

L'articolo Long run Mercedes-Benz E220d proviene da RED Live.

Continua l’offensiva Skoda nel segmento delle SUV. Dopo la Kodiaq, ecco debuttare in veste definitiva la Karoq, erede della conosciuta Yeti. Quest’ultima, sul mercato dal 2009, esce definitivamente di scena, cedendo il passo a una moderna, ma esteticamente più convenzionale, crossover dalle dimensioni compatte. 32 cm più corta della Kodiaq La nuova Karoq, “gemella diversa” […]

L'articolo Skoda Karoq: profumo di Tiguan proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana