Google+

Valli (Tg1): «Dimissioni del Papa? Non se ne parla»

maggio 29, 2012 Carlo Candiani

Carte segrete e complotti. Ma per il vaticanista del Tg1, Benedetto XVI ha la solidarietà di tanti fedeli nel mondo. E «l’incontro con le famiglie a Milano sarà l’occasione per esprimere l’appartenenza e la comunione nella Chiesa».

Non si spegne l’eco della grave notizia del trafugamento di documenti e lettere riservate dalla scrivania personale del Papa. «Durante il cosiddetto scandalo sulla pedofilia, si poteva parlare di attacchi esterni al Vaticano, che partivano da ambienti anglosassoni e protestanti, che volevano minare le fondamenta stesse del cristianesimo. Qui c’è una battaglia interna ai Sacri Palazzi, con protagonisti tutti italiani». È questa l’analisi di Aldo Maria Valli, inviato vaticanista del Tg1. «Io ci vedo un attacco, non tanto al Papa, ma al Governo attuale del Vaticano, quindi al Segretario di Stato, il cardinale Tarcisio Bertone».

Il Papa, come scrivono alcuni commentatori, è solo?
Il Santo Padre non è assolutamente solo: prima di tutto ha la solidarietà di tanti fedeli in tutto il mondo che arriva a lui in diverse forme, poi ha attorno a sé la famiglia pontificia, a partire dai suoi fedelissimi segretari e da tutte le persone che lavorano per lui, nei diversi dicasteri. Che il papa sia solo è una favola.

Giuliano Ferrara, direttore del Foglio, ha avanzata l’ipotesi di possibili dimissioni di Benedetto XVI. Voci, queste che si rincorrono da mesi. Ma se ciò avvenisse la Chiesa non ne uscirebbe indebolita?
Benedetto XVI è un uomo molto libero e già durante l’ultima parte del pontificato di Giovanni Paolo II, con il Papa molto malato, fece alcune riflessioni in merito. Credo, però, che in questo momento non ci stia affatto pensando: lasciare, sotto questo ciclone, sarebbe considerata come una fuga. No, di dimissioni, non se ne parla.

Il caso è stato sollevato proprio a ridosso del Forum mondiale delle famiglie. A Milano sono attesi più di un milione di pellegrini.
Queste occasioni servono per esprimere l’appartenenza e la comunione nella Chiesa, una comunità a volte troppo divisa. Lo spirito con cui nasce l’incontro di Milano mi sembra quello giusto: l’importante è mettersi in posizione di ascolto della parola del Papa, che troppo spesso cade nel vuoto. Ci permettiamo di giudicare, senza conoscere adeguatamente il suo insegnamento.

C’è bisogno di una nuova responsabilità del popolo cattolico?
C’è bisogno di un’attenzione al magistero, di una riflessione sull’insegnamento e di una capacità di missionarietà nel mondo: il Papa dispensa tesori, che sono nutrimento per tutta quanta la comunità. Concretamente, ciò che si sta vivendo a Milano, questo scambio di esperienze tra famiglie di diversa nazionalità e cultura, è molto bello. Sono convinto che da questi incontri nasceranno frutti molto buoni.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download