Google+

Va di moda il pollice verde

settembre 22, 1999 Pavarini Maria Cristina

Gadget&fashion

L’arte botanica sta vivendo un momento magico: non c’è rivista di moda che non dedichi una rubrica ai patiti del pollice verde, o alla disposizione artistici di mazzi di fiori; i negozianti più trendy, accanto alle firme di moda più di grido, vendono anche fiori e piante di rara bellezza. Il trend del “Ditelo con i fiori” aveva già dato qualche segnale a fine ’98, quando il libro più venduto dell’anno in Gran Bretagna era stato un manuale di giardinaggio. Ma ogni inglese, si sa, è ben attaccato al proprio orticello. E le nuove professioni? Spuntano come funghi. Gli esperti di Green Village di Vigasio (VR) progettano case bioecologiche, cioè villette pensate secondo criteri che non disturbano l’ambiente dove sorgono, né inquinano le acque circostanti perché riciclano gli scarichi domestici nell’irrigazione del giardino. E i decoratori floreali? Christian Tortu, è un esempio: “Sarà l’era del bouquet ‘meticcio’: fiori selvatici con fiori di serra, fiori nordici con fiori tropicali, fiori e rami d’albero e fiori mescolati a frutta da tavola e ortaggi. Il massimo della ricercatezza?

Una composizione di lattuga verde.“Tuttavia, la passione floreale può condurre alla pazzia. Chiedetelo a Paola Giaccarello, titolare di un negozio di fiori, a Refrancore (AT). Un suo cliente ha ordinato 400 rose bianche per scrivere sul prato della sua villa un dolce messaggio da far trovare alla sua amata al risveglio. Anche i produttori di fiori non fanno altro che sfornare nuove varietà: “Ormai ci sono rose di ogni colore – dal nero, al blu, fino al color buccia d’arancia”, spiega Giaccarello. “E, con l’avvento del 2000, il cattivo gusto si spreca: i fiori tecnologici cosparsi di brillantini, o tinti d’argento e i filo-americani – a stelle e strisce”.

Ma come mai è così forte la fiore-dipendenza in questo momento? Un’ipotesi si può abbozzare: è vero che le rose e i tulipani più belli provengono dall’Olanda, ma, a loro volta, queste meraviglie naturali sono coltivate in Colombia, una delle maggiori roccaforti del narcotraffico.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Delle monoposto a emissioni zero (245 cv in configurazione gara, per 225 km/h di velocità massima) che si sono sfidate il sabato 14 aprile lungo un tracciato cittadino di circa 2,8 km ricavato nel quartiere Eur, non si è parlato più di tanto, ancorché all’incontro capitolino del venerdì precedente abbia partecipato anche il Direttore del […]

L'articolo Renault: elettriche avanti tutta proviene da RED Live.

La Swift Sport punta a farsi largo tra le hot hatch puntando su un invidiabile bilanciamento tra telaio e meccanica. Anche il rapporto prezzo/dotazione è vincente

L'articolo Prova Suzuki Swift Sport <br> fame di curve proviene da RED Live.

Moto dotate di radar? Presto saranno realtà. Ducati ha in cantiere un ambizioso programma chiamato “Safety Road Map 2025” che prevede lo sviluppo di molti progetti a tema sicurezza, uno dei quali si chiama Ducati ARAS. Primi arrivi nel 2020

L'articolo Ducati ARAS, presto le moto con il radar proviene da RED Live.

Voglia di avventura, di scoprire nuove strade (bianche) in località toscane ricche di fascino. Senza fretta. La prima di tre tappe andrà in scena a Buonconvento il 29 aprile, in occasione della Nova Eroica

L'articolo Gravel Road Series, da aprile a ottobre. Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Mini elettrizza la sua Countryman e si getta nel panorama delle ibride plug-in in modo speciale e a tratti unico. Pensate che le auto Ibride non siano ancora mature o non facciano per voi? Leggete la nostra prova su strada, ma siete avvisati: il rischio di ricredersi qui è alto

L'articolo Prova MINI Cooper S E Countryman ALL4 proviene da RED Live.