Google+

Va avanti la guerra civile in Siria: 13 uccisi dall’esercito di Assad

luglio 7, 2011 Redazione

L’esercito ha compiuto rastrellamenti nella città della Siria centrale di Hama: 13 persone sono state uccise, almeno 67 ferite e una ventina arrestate. Sono avvenute sparatorie attorno alle barricate erette dai ribelli in città. Secondo un quotidiano saudita, Assad ha inviato soldati al confine con la Turchia dove già 10 mila siriani sono scappati

Ieri alle 17 è stato lanciato un appello sul social network Shaam News, il portale dei ribelli siriani: «A Hama c’è bisogno di sangue e aiuto. Chiunque può raggiunga immediatamente l’ospedale al-Badr. Si spara in molte zone della città». “Quel che è certo è che Hama sta subendo una repressione fortissima. Nella città della Siria centrale c’è chi parla già di «stato di guerra». Ci sarebbero stati almeno 13 morti certi e 67 feriti secondo i Comitati di coordinamento locale della mobilitazione” (Avvenire, p. 15).

“C’è chi testimonia una sparatoria compiuta dalle forze del regime siriano e dalle bande di lealisti armati nei pressi della rotonda della stazione ferroviaria. Qui sarebbe stato aperto il fuoco ad altezza d’uomo contro le barricate erette da centinaia di giovani manifestanti con pneumatici e cassonetti, per bloccare l’ingresso a polizia e ai carri armati dell’esercito fin da ieri sera. (…) Sulla città meno fedele a Bashad al-Assad, la repressione del governo si è fatta sentire già nella notte” (Avvenire, p. 15).

Secondo il quotidiano saudita al-Sharq al-Awsat, non solo Hama è presa d’assedio dall’esercito di Assad, “sta compiendo rastrellamenti anche nelle città di Maara e al-Numan e autobus con a bordo soldati delle forze di sicurezza si stanno dirigendo al confine con la Turchia, nella provincia nord-occidentale di Idib, dove già 10 mila sono fuggiti verso il paese confinante. (…) Domani è previsto uno sciopero generale in tutte le città siriane” (Avvenire, p. 15).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi