Google+

Utero in affitto, liberi tutti. Ma l’Italia si oppone

marzo 9, 2016 Redazione

Al Consiglio d’Europa un documento chiede che ogni Stato si regoli come meglio crede. Ma le deputate italiane, da destra a sinistra, si oppongono

Oggi su Avvenire Angelo Picariello ci racconta quanto sta accadendo in Consiglio d’Europa. Il giornalista ha potuto vedere in anteprima un documento che sarà presentato dalla deputata belga Petra De Sutter e che chiede di «riconoscere il diritto degli Stati membri del Consiglio d’Europa di disciplinare o vietare la maternità surrogata a livello nazionale come meglio credono…». Tanto, è il ragionamento di De Sutter, questa è ormai una «realtà e tale resterà finché non si sarà inventato l’utero artificiale».

INFLUENZA. La deputata – che, si noti il particolare di non poco conto, è «ginecologa ed esponente di spicco della “medicina riproduttiva”» – è favorevole alla liberalizzazione dell’utero in affitto anche se, bontà sua, «accompagnata da un divieto di ogni forma di commercio».
Dove voglia andare a parare il testo, che sarà presentato martedì prossimo alla Commissione Affari Sociali del Consiglio d’Europa, è chiaro: fare pressione affinché si liberalizzi la pratica. Certo, il documento, anche se approvato, potrebbe essere poco più che una dichiarazione d’intenti, ma, come nota la delegata italiana Milena Santerini, «non potrebbe non esercitare un’influenza sull’orientamento della Corte europea dei diritti dell’Uomo».

ITALIA COMPATTA. Il fatto interessante è che la delegazione italiana al Consiglio si è compattata, da destra a sinistra, per bloccare l’iniziativa della belga. Sia perché essa entra in collisione con l’articolo 21 della Convenzione di Oviedo sui diritti dell’uomo, sia con il documento dell’Onu contro lo sfruttamento delle donne, sia con il recente indirizzo imboccato dal Parlamento europeo contro l’utero in affitto. Dalle donne Pd alle cattoliche, passando dalle femministe di “Se non ora quando” fino a Florian Kronbichler di Sel a Elena Centemero di Fi, il “no” italiano è netto e chiaro.

Foto da Shutterstock


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

8 Commenti

  1. Rolli Susanna scrive:

    Ma non ci credo!, Italia-italietta mi sbalordisci!
    Quanto all’Europa scrissi già della stretta al cuore al pensiero dell’Unione Europea; uniti a far che, ad autoestinguerci ? Il “collante” dell’Unione sarebbe l’euro, punto? Ah! Ah! ah !!!!!
    Al Polo Nord, ci si potrebbe fare un pensierino ( a proposito, in Polo Nord è entrato pure lui in Europa?)

    • jb Mirabile-caruso scrive:

      Rolli Susanna: “Il “collante” dell’Unione sarebbe l’euro, punto?”……………………………..

      È l’euro – e non la cultura come dovrebbe essere – perché è il denaro ad essere il dio della chiesa di satana che sta dietro all’Unione Europea e all’intero Occidente.

      Lo scenario della “fine dei tempi” vede le tre Religioni monoteiste ad essere le protagoniste: di queste, tuttavia, l’Islam è destinato a lasciare la scena finale allo scontro fra la Chiesa di Cristo e la chiesa dell’anticristo. Conosciamo di già che il risultato sarà quello del trionfo della Verità sulla menzogna.

      • Rolli Susanna scrive:

        Jb Mirabile-Caruso,
        mirabile! Avevi capito che anche io avevo capito, vero?
        Però non mi dici niente del Polo Nord….

  2. Sebastiano scrive:

    Guarda guarda la deputata belga, mica stupida.
    Ha capito l’aria che tira: deve aver considerato che siccome i massilloni delle agenzie di compravendita di bambini stanno venendo a galla mostrando tutto il loro olezzo, c’è un certo rischio che l’utero in affitto (a proposito, ieri ho letto una “nuova” definizione: locazione della gestazione, ah ah ah) venga considerato reato universale. Sicché cerca di parare il colpo stabilendo per legge che ogni stato fa quel che vuole.
    Tanto ha capito perfettamente che il mercimonio continuerà come prima. The business must go on.

    P.S.: ma com’è che Galasi non è ancora arrivato? Sta ancora facendo le pulizie nel teatro?

    • Rolli Susanna scrive:

      Al solito interverranno a dire che l’Italia è rimasta al solito Medioevo….

      • Filippo81 scrive:

        Invece loro sono regrediti fino alla preistoria ,Susanna…. ah ah ah , poracci !

  3. Lucia scrive:

    Ma non si capisce a cosa,esattamente,si oppongono le deputate italiane.(e i deputati?)e cosa vogliono:che l’Europa imponga la pratica obbligatoriamente a tutti gli stati membri ,contrariamente a quello che sembrerebbe volere la deputata belga?o che l’Europa proibisca la pratica a tutti gli stati membri.Temo che l’articolista abbia sintetizzato troppo.Manca un passaggio logico che giustifichi la contrarietà delle deputate italiane,stranamente allineate sulla stessa posizione,dalle cattoliche alle laiche.Se sono tutte d’accordo,deve esserci un inghippo.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana