Google+

Un’occasione più unica che rara: mandare al tappeto (con una domanda) Alfano, Casero, Lupi

febbraio 9, 2013 Redazione

I tre parlamentari del Pdl accettano “La Sfida” di un gruppo di giovani che li sottoporrà a una pioggia di colpi a suon di domande.

È un evento perlomeno curioso quello cui sono stati invitati Angelino Alfano, Maurizio Lupi e Luigi Casero per mercoledì 13 febbraio. I tre parlamentari del Pdl hanno deciso di farsi sfidare da una platea di giovani che, mettendoli al centro di un immaginario ring, li “bombarderanno” di domande.

L’appuntamento è in Fiera Milano City alle ore 18.45 e i quesiti saranno raccolti tramite il web. Il gruppo di giovani promotori dell’evento ha, infatti, attivato una pagina Facebook e un sito ai quali inviare le proprie domande perché, spiegano «si potrebbe continuare a lamentarsi al bar, accontentandoci della nostra indignazione, oppure si può provare a cercare risposte a ciò che non ci piace, a quello che vorremmo costruire, a come essere protagonisti del cambiamento». Le domande possono essere inviate anche via twitter (#lasfida) oppure con un video su Youtube.

I promotori assicurano che, tra tutti i quesiti, ne sceglieranno una ventina e chi li ha inviati potrà porli in diretta ai tre politici. Anche i tempi del botta e risposta saranno da incontro di box: 30 secondi per la domanda, 3 minuti per la risposta, poi suona il gong.
Ora staremo a vedere chi rimarrà in piedi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

18 Commenti

  1. Leonilde says:

    ma che schifo. vengano, come al fatto quotidiano, in diretta streaming le 3 mummie imbalsamate e poi vedrete che le domande saltano fuori.
    O hanno paura di non essere in grado di rispondere?

    • francesco says:

      Mi scusi sg. Leonilde che idee si è fatta di loro,rispondono sempre allo stesso modo al fatto quotidiano come a qs carnevalata:bau bau e ancora bau
      Da bravi cagnolini ammaestrati alzeranno la zampa e faranno cio che il loro padrone comanda.
      pensi stanno provando anche un esercizio difficile farci credere che è giusto il matrimonio gay.
      E non pensi che non sia un padrone giusto,severo si,dispotico si,ma li sfama.
      Nella loro cuccia la ciotola è sempre piena e un posto come onorevoli c’è sempre.
      L’unica cosa che mi chiedo è xchè non invitare anche Scilipotti?
      Ne avete invidia?x come è addestrato?

    • giovanna says:

      Mi pare si parlasse di domande, non di insulti, cara Leonilde, ti sembrerà incredibile, ma c’è una certa differenza.

  2. Simona says:

    Ma che confronto è? E’ un altarino per beatificare Lupi & c.? Come mai non ci sono candidati di altri partiti? È una sceneggiata pro Pdl? E come mai non hanno invitato Mauro, Albertini o Ichino? Domande, solo domande…..

  3. Matteo says:

    Perchè far domande a tre che non han risposte??

    • giovanna says:

      A leggere certi commenti da troll fatti e finiti, senza un mezzo contenuto che non sia irrisione e vomito sull’altro, rimango incredula.Riuscire a sparare addosso ,a prescindere , a dei politici che si metteranno in discussione, prima ancora che il confronto avvenga, così per il gusto di offendere, è umanamente avvilente.
      Sapete che vi dico: sono orgogliosa che non votiate come me, ecco !

      • Francesco says:

        Anche la sg Giovanna è contro SB.
        brava un po tarda ma ci è arrivata anche lei

        • H.Hesse says:

          E tu sei un pirla, un po’ tardo, ma sempre pirla

          • H.Hesse says:

            Scommettiamo che dopo le elezioni tutti questi ospiti estemporanei del sito di Tempi se ne andranno gioiosamente affanculo?
            Quanto li pagheranno? Un tanto a battuta o un tanto a post?

            • giovanna says:

              Non saprei, caro H.Hesse, ma di sicuro a me non verrebbe mai in mente di andare in un sito di gente schierata, sia politicamente, che culturalmente, e mettermi ad insultare a più non posso. Non so quali meccanismi possano scattare in certe, tante, persone.
              Altra cosa, tutt’altra cosa è cercare un confronto, anche se, a dire la verità, tutti i tentativi che ho fatto in siti apparentemente non schierati a priori, come per esempio quello del corriere della sera, mi hanno lasciato l’amaro in bocca: insulti e aggressività anche lì.Nel sito del Corriere della sera un cattolico si accorge veramente di come la Chiesa sia odiata, non tanto per dire.
              Sarà un segno di questi tempi grami, ma forse come sono sempre grami in questo mondo, se uno non alza lo sguardo.

  4. Francesco says:

    Non ci sperate a differenza vs sono un uomo libero

  5. Francesco says:

    Non ci sperate a differenza vs sono un uomo libero
    Complimenti x lei ha vinto un osso ma ora torni a cuccia

    • H.Hesse says:

      Ciononostante tu rimani un pirla, anche questo a differenza ns.

      • Francesco says:

        sarà ma meglio pirla che vendersi x un pezzo di pane.
        meglio seguire la Chiesa che accodarsi al potente di turno,come diceva Zverina “non conformatevi alla mentalità di qs mondo”
        ma capisco sapete solo insultare o fuggire come la sg Giovanna aspetto ancora le sue risposte alle mie osservazioni di qualche settimana fa.
        ci sta ancora pensando?altro che discussioni civili siete liberali come i comunisti.
        Gratta gratta il il forzista esce fuori il comunista
        Vi saluto compagni.
        NB sui matrimoni gay proposti da SB niente da commentare!!!

        • giovanna says:

          Monti dice che diminuerà le tasse, Berlusconi apre alle unioni gay, siamo o no in campagna elettorale? .-)
          Comunque, nello specifico, già Giovanardi( Giovanardi.,eh, non Vendola !) aveva preparato per conto del pdl una proposta per determinati dirittti alle coppie conviventi, siano essi gay che fratelli o simili, credo si andrà in questa direzione, per togliere argomenti pretestuosi (eredità, ospedale, affitto ecc ) alla propaganda gay.Ma che lo dico a fare, lo sanno tutti perfettamente, che le posizioni sui matrimoni gay , ma anche su eutanasia ed aborto ed obiezione di coscienza e libertà di educazione, non sono minimamente paragonabili in centro destra e centro sinistra (e Monti sembra proprio andare col centro sinistra). Solo che a molti di queste pinzillacchere non gliene può fregare di meno, sono tifosi e al cuor tifoso non si comanda.

          • Francesco says:

            Mi dai ragione il PDL è un partito come il PD relativista.
            Solo UDC ha difeso e difende i PNN.
            Quindi votiamolo.
            Se poi x il bene del paese occorre allearsi che male c’è.
            basta vedere l’ultimo anno dove il PDL era unito al PD e all’UDC dov’è il problema.
            Il problema è il populismo alla Grillo e alla SB.(non tutto il PDL).
            Il problema è votare partiti seri nelle loro differenze politiche(per esempio Giannino lo è).

  6. Alcofibras says:

    Caro Alfano quanto guadagnavi prima di conoscere Berlusconi? E dopo? Ah, ora ho capito!

    • giovanna says:

      Certo, Alcofibras, se mettiamo insime questa tua affermazione venale con l’usare il termine casalinga come insulto, il quadro torna, eccome se torna.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download