Google+

Una petizione non si nega a nessuno

gennaio 18, 2013 Elisabetta Longo

Il social network è il posto perfetto per esprimere un pensiero, quando e come si vuole. Quasi mai quel pensiero cambierà i destini del mondo, ma l’importante è farsi sentire. Uno dei modi più diffusi per alzare la voce è rappresentato dalle condivisione di petizioni online, che spuntano come funghi. Sarà per questo motivo che […]

Il social network è il posto perfetto per esprimere un pensiero, quando e come si vuole. Quasi mai quel pensiero cambierà i destini del mondo, ma l’importante è farsi sentire. Uno dei modi più diffusi per alzare la voce è rappresentato dalle condivisione di petizioni online, che spuntano come funghi. Sarà per questo motivo che raccolgono sempre pochissime adesioni? A dirla tutta, anche gli argomenti sottoposti a giudizio sono di dubbia importanza. O almeno lo erano, fino al momento in cui è comparsa la petizione per le pedine del Monopoli. Il classicone da tavolo ha deciso di rinnovarsi e mettere nella scatola nuovi giocatori. Le pedine del Monopoli sono in metallo, e hanno forme diverse che riproducono un ferro da stiro, un ditale, uno scarpone, un cappello a cilindro, un terrier. Ora una di queste pedine abbandonerà i giocatori per essere rimpiazzata da un soggetto più attuale per il ventunesimo secolo. Difficile abituarsi certo, ma addirittura una raccolta firme?

WE, THE PEOPLE. Con l’idea di “conoscere l’opinione della gente” la Casa Bianca tempo fa ha aperto una sezione sul suo sito ufficiale chiamata “We, the people”. Qui ogni comune cittadino può esprimere le sue idee. Alcuni hanno scritto di volere il rapper Psy al concerto del Rockfeller centre di Natale, altri chiedono più bandiere nella piazza dell’11/9 a New York, altri  vogliono proibire ai poliziotti di uccidere i cani di famiglia durante le retate. La piattaforma più utilizzata per dare sfogo alle proprie battaglie è senz’altro iPetition.com, che pare aver già raccolto oltre 20 milioni di firme. Una delle ultime petizioni propone di far riassumere i doppiatori originali dei Pokemon.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.

Grazie a lei il vostro smartphone dispensa preziosi consigli sulla pressione e non solo. Per girare in pista al massimo delle vostre potenzialità

L'articolo Michelin Track Connect, l’app che parla con i pneumatici proviene da RED Live.

Guida esaltante e linea originale. Se il look può dividere, la dinamica della Honda Civic 1.5 Turbo VTEC Prestige CVT mette d'accordo tutti. I pacchetti meccanico ed elettronico funzionano a meraviglia e il prezzo è invitante…

L'articolo Prova Honda Civic 1.5 Turbo VTEC Prestige CVT proviene da RED Live.