Google+

“Una certezza per l’esistenza”. Il libro che racconta il Meeting di Rimini 2011

dicembre 25, 2011 Daniele Ciacci

Come può un uomo essere saldo? Cosa regge le fondamenta di una vita, sociale e personale, colpita da eventi burrascosi? Ecco in volume cosa è accaduto all’ultima kermesse di Comunione e Liberazione: «Il coraggio di prendere sul serio i propri desideri e di paragonarli con la realtà e con gli incontri che la vita dona. Questo è ciò che genera certezza».

La crisi, il precariato, la minaccia di un taglio alle pensioni. La situazione politica italiana e mondiale, a causa della pesante contrazione economica, sembra minare le sicurezze che erano il fondamento della vita. La certezza di un futuro stabile non è più rassicurante, perché evidentemente minata da circostanze sfavorevoli che gettano ombre sulla nostra vita.

Di che cosa c’è bisogno? Di una certezza per l’esistenza; una certezza che non sia solo parziale, ma totale. Un fondamento su cui poggiare, insomma. Proprio questo è stato il tema del XXXII Meeting di Rimini per l’Amicizia tra i Popoli, svoltosi lo scorso agosto. Il titolo suonava provocatorio: «E l’esistenza diventa una immensa certezza». Come può un uomo essere saldo? Cosa regge le fondamenta di una vita, sociale e personale, colpita da eventi burrascosi?

La risposta si può leggere in Una certezza per l’esistenza. Il libro, edito dalla Bur e curato da Emanuela Belloni e Alberto Savorana, raccoglie gli interventi più importanti della manifestazione estiva di Comunione e Liberazione. Emilia Guarnieri, presidente del Meeting, nella sua prefazione anticipa la risposta al quesito: «È risultato clamorosamente evidente che, all’origine di ogni evento culturale proposto: mostre, conferenze, spettacoli, c’era lo spessore di una esperienza umana».

L’esperienza umana. Questo l’antidoto alla crisi, ai conflitti, all’incertezza. Attraverso l’incontro con personaggi di calibro – dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al filosofo Fabrice Hadjadj, dal giudice della Corte costituzionale Marta Cartabia al neoministro Corrado Passera – si è assistito al generarsi di una cultura nuova. Prosegue Guarnieri: «Per don Giussani cultura ed esperienza hanno entrambe a che fare con la questione del senso, del significato ultimo del vivere».
Ma come può l’esperienza originare certezze? «Il coraggio di prendere sul serio i propri desideri e di paragonarli con la realtà e con gli incontri che la vita dona. Questo è ciò che genera certezza». E la cultura la documenta. In un luogo, come il Meeting di Rimini, dove gli interlocutori sono uomini che giocano, nei diversi ambiti, la propria sete di verità. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.