Google+

Una applicazione promette la resurrezione. Del tuo profilo twitter

febbraio 21, 2013 Elisabetta Longo

Lives on calcola un algoritmo dei gusti dell’utente, e se decesso, continua a postare. Anche Dead social e If i die propongono cose simili.

«Anche se il tuo cuore ha smesso di battere, tu potrai continuare a twittare». No, non è un macabro scherzo, ma il claim di presentazione di una nuova app, che permetterà agli utenti Twitter di continuare a scrivere dall’aldilà. Liveson (continua a vivere) verrà lanciato a marzo, anche se è un paio d’anni che gli sviluppatori ci stanno lavorando. Per funzionare, e continuare ad aggiornare in automatico il profilo, si basta su un algoritmo, che calcola una media di tutti gli interessi, status precedenti, hashtag, modo di scrivere, per arrivare a un probabile status nuovo. Mettiamo caso che l’utente fosse un appassionato di previsioni del tempo, Liveson aggiornerà il profilo twitter parlando della pioggia.

SEMPRE CON VOI. Uno dei creativi che ha messo a punto il progetto, Dave Bedwood, è ben conscio che tale applicazione farà scuotere la testa a molti, e provocatoriamente risponde che «la criogenetica costa una fortuna, mentre questo è un modo molto più economico per avere il vostro caro ancora tra voi». Fantascienza oltre il grottesco, insomma, che parte tristemente dalla storia vera di una coppia. Lei non riusciva ad accettare che l’altro non ci fosse più, per questo continuava ad aggiornare i suoi vari profili social, per illudersi di poter parlare ancora con lui.

SE MORISSI. Liveson non è il primo esperimento di questo tipo; l’anno scorso è stato lanciato il sito Dead social, che permette di mandare a tutti i contatti Facebook o Twitter un messaggio di avvenuta morte. Cosa simile se lo propone If i die, dove invece si può postare un filmato artigianale su cosa si vorrebbe  accadesse in caso di morte.

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana