Google+

Un nuovo Titanic per scrivere un finale diverso, l’idea di un milionario australiano

febbraio 27, 2013 Paola D'Antuono

Clive Palmer ha investito milioni di dollari nella costruzione di un transatlantico identico a quello affondato nel 1912. Il primo viaggio previsto nel 2016

Chi pensava che James Cameron fosse l’unico ossessionato dal Titanic ora dovrà ricredersi. Il regista che ha raccontato la tragedia del transatlantico affondato nel nel 1912 ha speso milioni di dollari alla ricerca di tutti i segreti del relitto che ancora oggi giace in fondo al mare. Non aveva pensato però che sarebbe stato molto più semplice – anche se molto più costoso – ricostruirlo in una sorta di versione 2.0, che avrebbe reso giustizia a quella città galleggiante affondata troppo presto.

SCIALUPPE. L’idea è venuta a Clive Palmer, miliardario australiano che deciso di investire una parte cospicua del suo patrimonio per costruire una copia esatta della gloriosa ma sfortunata gigantesca nave. Si chiamerà Titanic II e sarà in tutto e per tutto identica alla sua musa ispiratrice. Cambieranno poche, ma fondamentali cose. In primo luogo ci saranno molte più scialuppe delle misere sedici che condannarono a morte certa un terzo dei passeggeri del Titanic. Il transatlantico di nuova generazione ospiterà 2435 passeggeri e circa novecento persone dell’equipaggio e tutte potranno mettersi in salvo sulle barche di salvataggio e sui gommoni in caso di evacuazione.

STESSA ROTTA. Per il resto la nave da crociera sarà in tutto e per tutto simile all’originale, con gli stessi arredi e lo stesso aspetto, nel frattempo da etichettare alla voce vintage. Ci sarà però l’aria condizionata, a cui nessuno sembra saper rinunciare negli anni Duemila, un ospedale attrezzato e un eliporto per le emergenze. Il viaggi inaugurale è previsto per gli ultimi mesi del 2016 e partirà da Southampton, in Inghilterra, per raggiungere New York, seguendo la stessa rotta del Titanic ma, speriamo, non la stessa sorte.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.