Google+

Un giorno in aeroporto con Lady Gaga. Foto

aprile 28, 2012 Elisabetta Longo

Un sondaggio effettuato dal sito di prenotazioni online Skyscanner ha decretato quale sia il posto più ambito in cabina aereo. Quello per cui gli utenti si dichiarano pronti a pagare qualche euro in più pur di usufruire di tutti i vantaggi che un 6A può avere. È all’inizio, quindi comodo al momento dell’atterraggio, e per […]

Un sondaggio effettuato dal sito di prenotazioni online Skyscanner ha decretato quale sia il posto più ambito in cabina aereo. Quello per cui gli utenti si dichiarano pronti a pagare qualche euro in più pur di usufruire di tutti i vantaggi che un 6A può avere. È all’inizio, quindi comodo al momento dell’atterraggio, e per uscire non occorre aspettare che certi lentissimi viaggiatori recuperino i bagagli, inoltre si viene serviti subito quando passa il carrello del cibo, ma è anche sufficientemente lontano dalla zona toilette, il punto di massimo traffico di passeggeri di ogni volo. Al contrario il posto che più fa temere sulla sorte del viaggio è il 31E, un posto centrale di una fila troppo lontana da tutti i comfort, e nella zona ritenuta “ad alto rischio di presenza di bambini”, i peggiori compagni di viaggio che chi si sposta per lavoro può avere.

Chissà se anche Lady Gaga, l’unica a detenere tessere fedeltà e punti millemiglia da record in ogni compagnia, ha di questi problemi o si arrabbia con i suoi assistenti nel caso in cui sbaglino a prenotarle il posto. Di sicuro la cantante è una di quelle in grado di comprare un biglietto in più solo per i suoi accessori, come fece Bono degli U2 nel 2005, quando comprò un posto in più accanto a sé per il suo cappello di marca, temendo per la sua incolumità nella stiva. Ma miss Germanotta ha un chiaro debole per gli atterraggi, mica quelli dei comuni mortali, in tuta e segno del cuscino impresso sulla guancia. La cantante scende dalle scalette dell’aereo con occhialoni da sole, supertacchi scomodissimi e mise di una certa importanza. D’altronde i fan sono sempre pronti ad accoglierla al gate con cartelloni e altre prove d’affetto, non può certo deluderli facendosi cogliere struccata o in preda a una cattiva digestione dopo aver mangiato i panini in similplastica che servono a bordo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi