Google+

Un bicchiere mezzo pieno (di tasse). La spettacolare progressione delle accise sulla birra

ottobre 15, 2015 Truenumbers

Un sorso sì e uno no della bevanda che tutti gli italiano hanno in frigorifero va al fisco. Ecco i numeri incredibili, ma veri, delle tasse sulla “bionda”

Chi beve birra finanzia il Senato. Non ci credete? Invece è proprio così, lo spiega, numeri alla mano, #Truenumbers, la web serie di informazione giornalistica arrivata alla quinta puntata. #Truenumbers è la prima trasmissione web realizzata con le più avanzate tecnologie di ripresa, con grafici tridimensionali e in movimento, che basa la sua autorevolezza sul fatto che i numeri che mostra per illustrare un argomento sono solo e unicamente di fonte ufficiale. Come nel caso delle tasse.

In effetti ci sono milioni di modi di parlare di fisco e #Truenumbers lo fa nel modo più originale che si sia mai visto. Provate a immaginare una serata a casa di amici. Si decide di fare una pizza margherita e di “innaffiarla” con una birra. La serata si preannuncia fantastica, ma mentre vi sedete a tavola non vi accorgete che a capotavola siede un convitato di pietra invisibile, che voi non avete invitato, ma che mangia buona parte di ciò che avete cucinato. Anzi, più che mangiare, beve. Già, perché quel commensale invisibile è il fisco ed è quello che beve la metà della birra che avete offerto ai vostri amici. Un sorso sì e uno no della bevanda che tutti gli italiano hanno in frigorifero, va, infatti, in tasse.

È l’effetto perverso della spettacolare progressione delle accise sulla birra, aumentate del 118 per cento in una decina d’anni. Incredibile? Sì, e ancora più incredibile è che, tra le bevande a basso contenuto alcolico, l’accisa è applicata solo sulla birra. E che l’accisa è una tassa sulla tassa, perché viene applicata anche all’Iva.

Quanto ci guadagna il fisco dalle tasse su queste bollicine? Circa 548 milioni l’anno. Più o meno il costo del Senato della Repubblica che il governo intende riformare, ma non cancellare. Per questo bisogna continuare a bere birra.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.