Google+

Ultima diagnosi per il Dr. House

febbraio 10, 2012 Elisabetta Longo

Con un comunicato stampa un po’ malinconico la produzione della serie tv cult annuncia la chiusura dello show. Hugh Laurie, il Vicodin e le diagnosi assurde saluteranno i fan alla fine dell’ottava stagione

«Non devi mentirmi. Non siamo sposati» è solo una delle tante indimenticabili acidate di Gregory House (nella fantastica interpretazione di Hugh Laurie), il despota della corsia, il tiranno del reparto di medicina diagnostica, un uomo che conosce un unico modo di trattare le persone: il peggiore possibile, anche quelle che ama. All’ottava stagione, House appende il camice al chiodo. Termini ormai diventati di uso comune come Vicodin (l’antidolorifico di cui è dipendente), o lupus, la malattia autoimmune più sospettata in reparto, non si udiranno più dagli schermi tv dei tantissimi affezionati spettatori. Qualche milione di fan sono già in diaspora da tempo, gli ascolti hanno registrato un calo evidente, dai picchi dei 20 milioni della terza stagione alle ultime puntate, appena 9 milioni.

Cosa abbia stancato i telespettatori non è chiaro, certo è che da sempre, quando nelle serie tv gli attori principali lasciano il cast, tutto il meccanismo funzionante si sgretola lentamente. Dopo l’abbandono di Cameron (interpretata dalla bellissima Jennifer Morrison, ora protagonista di C‘era una volta), dopo quello ancor più doloroso dell’altra grande protagonista femminile, Cuddy, l’unico grande amore di House che alla settima stagione lo lasciava, i fan che sognano sempre il lieto fine cominciano a essere stanchi del cinismo del medico. Succede. Fatto sta che il telefilm finirà il prossimo maggio, alla 177esima puntata. I produttori hanno rilasciato un comunicato stampa ufficiale un po’ malinconico, come lo saranno i seguaci di House. «Abbiamo sempre immaginato House come una creatura enigmatica: non dovrebbe mai essere l’ultimo a lasciare la festa. Molto meglio sparire prima che la musica finisca, lasciando nell’aria un po’ di mistero». Addio Dr. House, ti abbiamo voluto bene.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi