Google+

Ue: tutti d’accordo sulle nuove regole di bilancio tranne Londra

dicembre 12, 2011 Redazione

La cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta molto soddisfatta del vertice anticrisi. I nuovi trattati dovrebbero essere firmati a marzo da 26 paesi su 27. Non ci sta infatti la Gran Bretagna. Secondo Napolitano «si è fatto ogni sforzo perché anche la Gran Bretagna aderisse a questo nuovo patto di bilancio. Non ci si è riusciti ma si va avanti»

Le borse europee brindano alle decisioni prese dal vertice anticrisi di Bruxelles – nonostante il no di Londra – e chiudono in forte rialzo. Giovano al morale degli investitori anche le voci su un fondo da 300 miliardi di dollari che la Banca centrale cinese avrebbe intenzione di creare per investire in Europa e Usa.

La cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta soddisfatta per l’accordo raggiunto dai leader europei. «Non è un compromesso di bassa qualità. Abbiamo preso una decisione importante, sono molto soddisfatta per le decisioni del vertice. Il mondo vedrà che gli europei hanno imparato dai loro sbagli». Sulla questione è intervenuto anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, secondo cui la posizione della Gran Bretagna rispetto alle decisioni assunte a Bruxelles non deve fermare l’Europa, che deve invece «fronteggiare anche questo dissenso senza dare l’impressione di incertezza e tendenza alla frammentazione».

Napolitano al termine della sua giornata napoletana, ai cronisti che gli chiedono un commento sulle scelte di Londra, ricorda che la Gran Bretagna «si è spesso dissociata. Anche quando ha firmato un trattato, su diverse clausole ha marcato un dissenso e un distacco. Comunque si è fatto ogni sforzo perché anche la Gran Bretagna aderisse a questo nuovo patto di bilancio. Non ci si è riusciti. Se ne è preso atto – ha concluso il presidente – e si è andati avanti». Ventisei paesi su 27 hanno aderito a i nuovi trattati che dovrebbero essere firmati a marzo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi