Google+

Ucraina, esplosione del gasdotto che porta il metano in Europa

giugno 17, 2014 Chiara Rizzo

Lo scoppio nella zona isolata di Poltava, non ci sono feriti né problemi alle forniture. Il ministro dell’Interno: «Possibile atto terroristico». Ieri Kiev aveva assicurato l’export anche se Gazprom aveva tagliato le forniture

Dopo l’ultimatum di ieri di Gazprom all’Ucraina, che ancora non ha saldato il debito da 4 miliardi di dollari con la compagnia energetica russa, oggi un’esplosione ha colpito un tratto del gasdotto che attraversa l’Ucraina e porta il metano dalla Russia all’Europa. Si sono scatenate fiamme alte 200 metri: la deflagrazione è avvenuta in una zona isolata nella regione di Poltava, non ha provocato vittime né conseguenze sul flusso di gas, secondo Eustream.

LA «GUERRA DEL GAS». I vigili del fuoco stanno cercando di spegnere le fiamme, mentre ancora non sono chiare le cause dello scoppio, se sia trattato cioé di un incidente o di un attentato. Il tratto di gasdotto colpito è chiamato Urengoy-Pomary-Uzhgorod, risale agli anni ’80, e serve al trasporto del metano verso la Slovacchia. Nella zona di Poltava sono in corso combattimenti e quindi è possibile che la pipeline sia stata colpita anche accidentalmente. Il ministro dell’Interno di Kiev, Arsen Avakov ha però ipotizzato «un atto terroristico». In tal caso si potrebbe trattare di un primo capitolo di una possibile “guerra del gas”. Ieri infatti Gazprom ha deciso di sospendere per il mancato pagamento le forniture a Kiev, assicurando però il trasporto del metano verso l’Ue. Allo stesso tempo la stessa Ucraina ha assicurato ieri di riuscire a mantenere i propri rifornimenti interni, quanto l’export di metano verso l’Europa, potenziando i flussi di gas verso la Slovacchia, cioé proprio sulla pipeline colpita dall’esplosione di oggi: il dubbio è che sia un atto della Russia per impedire che Kiev si renda indipendente dalle forniture.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi