Google+

Ucraina, crescono a 26 i morti. Domani riunione dei ministri degli Esteri Ue

febbraio 19, 2014 Chiara Rizzo

Il commissario alle politiche estere Ue Ashton: «Tutte le opzioni saranno esplorate contro i responsabili della repressione». Anche l’Onu interviene, ma Yanukovich non molla e in un messaggio tv accusa: «Colpa dell’opposizione»

È già partito per Kiev il ministro degli esteri polacco, domani sarà raggiunto in mattinata da quelli della Francia e della Germania, mentre da Roma Emma Bonino lancia un’allarme: «La gravità degli scontri in corso a Kiev pone il popolo ucraino di fronte ad una situazione drammatica, di una violenza inaccettabile che come europei condanniamo con estrema fermezza. È con massima preoccupazione che va considerato – e scongiurato – il rischio concreto di una guerra civile alle porte dell’Unione Europea».

26 MORTI. Il bilancio della notte di fuoco di ieri nella capitale è drammatico: i morti sono aumentati da 25 e 26, restano molto gravi 200 feriti, ricoverati in ospedale. Diciannove vittime hanno perso la vita per colpi di arma da fuoco, negli scontri con gli agenti in tenuta antisommossa inviati dal presidente Yanukovich, e tra i morti vi sono anche 9 poliziotti. Domani alle 14 il commissario alle politiche estere dell’Ue Catherine Ashton ha convocato tutti i ministri degli esteri dell’eurozona in un meeting per «Il tragico deterioramento della situazione in Ucraina», con l’idea che «Tutte le opzioni saranno esplorate, comprese misure restrittive contro i responsabili della repressione e delle violazioni dei diritti umani». La cancelliera tedesca Angela Merkel, oggi a Parigi insieme al presidente francese Francois Hollande ha dichiarato a chiare lettere di puntare «a sanzioni mirate e graduali» dell’Unione europea verso i responsabili delle violenze. Per Merkel «La tattica deliberatamente dilatoria» del presidente ucraino Viktor Yanukovich e gli ordini alla polizia antisommossa «non fanno altro che peggiorare la situazione».

L’ONU E YANUKOVICH. L’Alto commissario per i diritti umani delle Nazioni unite, Navy Pillay oggi ha rilasciato un comunicato durissimo: «Condanno fermamente le uccisioni ed esorto il governo ed i manifestanti ad agire per disinnescare le tensioni e ad agire rapidamente per trovare una soluzione pacifica alla crisi. Chiedo anche un’indagine urgente e indipendente per accertare i fatti e le responsabilità». Poco dopo Yanukovich ha dato un messaggio televisivo alla nazione, in cui però dimostra che, tanto più dopo l’appoggio della Russia, non intende gettare la spugna o ammorbidire la propria posizione: «I leader dell’opposizione non hanno considerato il principio democratico secondo cui si ottiene il potere con le elezioni e non nella strada. Hanno passato i limiti chiamando la gente a prendere le armi. C’è una eclatante violazione della legge, e i colpevoli compariranno davanti alla giustizia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana