Google+

Ucraina, carroarmati da Kiev nella regione orientale. Mosca: «Rischio guerra civile»

aprile 16, 2014 Chiara Rizzo

Il presidente russo Putin ha ammonito la Cancelliera Merkel telefonicamente del rischio di un conflitto. Il governo ha inviato le truppe nelle città occupate dai filorussi: 4 morti, 2 feriti

Secondo il quotidiano on line locale Novosti Kramartoska nella regione orientale ucraina di Donetsk, nella città di Kramartosk stamattina sono entrati dei carriarmati con 300 militari ucraini, e alcuni abitanti sono scesi in strada per cercare di fermare l’avanzata. In città nei giorni scorsi i filorussi hanno occupato il municipio, la sede principale della polizia e quella locale dei servizi segreti.

“NO, I CARRIARMATI SONO RUSSI”. Tuttavia dall’Ucraina non arrivano notizie certe e ufficiali e si crea con facilità un cortocircuito. Un altro giornale locale online di Donetsk, il Vastocni proiect, assicura che i carriarmati entrati a Kramartosk sono cinque ma provengono da Mosca, non da Kiev. Il giornale però cita anche altre fonti, secondo le quali i carriarmati potrebbero pure essere stati rubati ai soldati ucraini dai filorussi.

OPERAZIONE ANTITERRORISMO. L’unica certezza è che dopo la scadenza dell’ultimatum del governo di Kiev ai filorussi della regione orientale di Donetsk di lasciare gli edifici occupati, ora il governo ha avviato ufficialmente l’operazione «anti-terrorismo» nella zona nord della regione, che si trova nell’Ucraina orientale e dove i ribelli hanno occupato edifici in circa dieci città. Sebbene Kiev avesse promesso che l’operazione si sarebbe svolta in modalità «moderata», si contano già quattro morti tra i filorussi, e altre due persone rimaste ferite durante il blitz aereo con cui è stato riconquistato l’aeroporto di Kramartosk.

PUTIN: «RISCHIO GUERRA CIVILE». Il presidente russo ieri ha parlato con la Cancelliera tedesca Angela Merkel: a riportare la notizia della telefonata è stato lo stesso Cremlino con una nota che spiega che Putin ha ribadito a Merkel che «L’Ucraina è sull’orlo della guerra civile»: “Il presidente russo – si legge nella nota del Cremlino – ha rimarcato la brutale escalation del conflitto” addebitata proprio al blitz militare di Kiev che “ha portato il paese sull’orlo della guerra civile”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana