Google+

Ucraina, Biden: «Gli Usa a fianco di Kiev. Mosca ritiri le truppe»

aprile 22, 2014 Chiara Rizzo

Il vicepresidente degli Stati Uniti durante la sua visita al presidente e al premier ucraini: «La Russia smetta di sostenere la tensione o rischia forte isolamento»

Il vicepresidente Biden, a sinistra, e il presidente Turchynov

Da oggi il vicepresidente americano Joe Biden è in visita ufficiale in Ucraina: a Kiev incontrerà il presidente ad interim Oleksandr Turchynov e il premier Arseni Iatseniuk. Intanto ha già lanciato un monito alla Russia, nel corso di una conferenza stampa a Kiev: «La Russia deve ritirare le sue truppe alla frontiera con l’Ucraina e smettere di sostenere gli uomini che si nascondono dietro delle maschere altrimenti rischia un maggiore isolamento».

SEQUESTRATO COLONNELLO DELLA POLIZIA. Ieri sera è stato sequestrato da un gruppo armato filo-russo Vitali Kopulai, un colonnello della polizia ucraina, nel corso di un blitz nella sede della polizia a Kramartosk, una delle città nelle regioni orientali del paese in cui si sono susseguiti gli scontri. Sulla vicenda è intervenuto il capo della missione Ocse di monitoraggio in Ucraina, Ertugrul Apakan, che ha chiesto il «rilascio immediato» del colonnello: «Queste azioni provocatorie, vanno contro lo spirito del recente accordo di Ginevra e possono solo inasprire le tensioni esistenti».

BIDEN: «GLI USA A FIANCO DELL’UCRAINA». Il vicepresidente Usa arriva dunqua a Kiev in questo contesto molto teso. Ha subito voluto ricordare che «Gli Usa sono pronti ad assistere l’Ucraina anche rendendola meno dipendente dal gas russo» e che gli Stati uniti hanno annunciato un pacchetto di aiuti da 50 milioni di dollari, «per la sicurezza e la stabilità» ucraine e le riforme politico-economiche. Ha anche espresso sostegno al governo attuale e ricordato che le elezioni del prossimo 25 maggio «potrebbero essere le più importanti della storia dell’Ucraina».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download