Google+

Tutti pronti a chieder soldi a Justin Bieber

gennaio 22, 2013 Elisabetta Longo

Justin Bieber è l’idolo indiscusso delle ragazzine. Talvolta l’età delle sue fan è talmente bassa da spingere i genitori ad accompagnarle al concerto del loro cantante preferito. Immaginate la tortura di dover sentire per due ore gli strilli indomiti delle fan di Bieber, e oltre a questo, dover anche sopportare le canzoni melense che il […]

Justin Bieber è l’idolo indiscusso delle ragazzine. Talvolta l’età delle sue fan è talmente bassa da spingere i genitori ad accompagnarle al concerto del loro cantante preferito. Immaginate la tortura di dover sentire per due ore gli strilli indomiti delle fan di Bieber, e oltre a questo, dover anche sopportare le canzoni melense che il ragazzotto interpreta. Una tortura che solo l’amore di un genitore può sopportare.

SORDITA’. Per Stacey Wilson Betts essere stata una madre troppo paziente ha significato perdere l’udito. La signora ha accompagnato la figlia a un concerto di Justin Bieber nell’agosto 2010. Quel giorno il cantante si è esibito su una gondola di metallo e proprio i suoi movimenti hanno acutizzato le onde sonore, rendendo la donna sorda. Stacey ha anche dichiarato che a peggiorare la situazione sono state le urla continue delle ragazzine, figlia compresa. Per questi motivi il povero Justin si è visto recapitare la richiesta di un risarcimento di nove milioni di dollari. Purtroppo per la signora Betts, però, nessun giudice si è schierato contro il milionario Justin Bieber. Forse era troppa la paura di vedersi arrivare sotto casa orde di ragazzine urlanti.

BODYGUARD. Archiviata questa causa, Justin se n’è vista recapitare un’altra da parte della sua ex guardia del corpo, Moshe Benabou, che gli ha chiesto un risarcimento di oltre 420 mila dollari. Si tratterebbero di straordinari non pagati, di disaccordi ripetuti fra i due, che pare siano anche venuti alle mani, nonostante due anni di onorato servizio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana