Google+

Tutti pazzi per le videocamere da auto, il boom dopo la pioggia di meteoriti in Russia

giugno 2, 2013 Paola D'Antuono

In Russia le usano da anni per riprendere gli incidenti e ottenere i rimborsi dalle assicurazioni. In Italia è una passione recente ma in crescita

Qualche mese fa una pioggia di meteoriti in Russia aveva catturato l’attenzione di migliaia di persone nel mondo. Non solo per la straordinarietà dell’evento in se, ma soprattutto per i numerosi video spuntati in rete e girati grazie a telecamere presenti sul cruscotto della macchina. In molti si sono chiesti come avessero fatto tutti quegli automobilisti a riprendere l’esatto istante in cui la pioggia di meteoriti concedeva il suo miglior spettacolo.

INCIDENTI. La spiegazione è semplice: in Russia avere una videocamera sul cruscotto è una consuetudine dettata dalla necessità, perché rappresenta un punto di vista privilegiato sulla strada ed è in grado di mostrare le dinamiche di un incidente. Da quelle parti, infatti, le strade sono trafficate e poco sicure e spesso, dopo un incidente, è difficile dimostrare chi ha torto e chi ha ragione. Per questo motivo quasi tutti gli automobilisti montano delle piccole videocamere in grado di riprendere l’accaduto per mostrarlo alle assicurazioni dopo un sinistro. Una tutela anche in caso di tentativi di frode assicurativa: moltissimi sono infatti i malviventi che causano incidenti per ricevere i rimborsi assicurativi.

ACTION CAM. Ora il fenomeno delle videocamere sta prendendo piede anche in altri paesi, tra cui l’Italia. In commercio, attualmente, sono disponibili “action cam” di tutti i tipi, da quelle per realizzare filmati poco più che amatoriali, a camere quasi professionali, che consentono riprese a effetto cinema, a quelle che semplificano la condivisione su YouTube e social network. Sperando che i guidatori non le utilizzino solo per immortalare incidenti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. ragnar scrive:

    Io la microcamera la porterei sempre dietro in ogni circostanza. Ad esempio se sul pullman non hai il biglietto, il controllore ti ferma ma non ti permette di scendere dal mezzo, tu puoi sempre accusarlo di sequestro di persona da parte di pubblico ufficiale. Un controllore non é autorizzato a bloccare una persona sul pullman: lo puó fare solo se intervengono le forze dell’ordine. Altrimenti commette un reato.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Non è la prima volta che BMW utilizza la dicitura Rallye per la sua GS: accadde già nel 2013, quando fu una vistosa versione Rallye con telaio rosso e colori Motorsport a celebrare l’uscita di scena del motore ad aria. Ora la dicitura torna in auge sulla BMW R 1200 GS Rallye, che per la […]

L'articolo Prova BMW R 1200 GS Rallye 2017 proviene da RED Live.

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Il marchio Seat ha la sportività incisa in modo indelebile nel proprio DNA. Un’inclinazione caratteriale impossibile da nascondere persino quando a Martorell hanno a che fare con una SUV. Ecco allora che la Ateca, la prima sport utility della storia della Casa spagnola, beneficia della versione FR (Formula Racing), sinora riservata alle “cugine” Ibiza e […]

L'articolo Seat Ateca FR: il SUV ha un’anima sportiva proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana