Google+

Treno deragliato sulla Genova-Ventimiglia, iniziano i lavori di rimozione

febbraio 12, 2014 Chiara Rizzo

Oggi è partita la demolizione della terrazza ad Andora franata il 17 gennaio su un Intercity, necessaria per la rimozione del convoglio. Intanto il sottosegretario ai Trasporti: «Per il raddoppio della linea di ponente ci vorranno almeno altri due anni»

Sono iniziati stamattina, dalle 10.45 circa, i lavori di demolizione della terrazza sovrastante al treno Intercity Genova-Ventimiglia, deragliato a causa di una frana lo scorso 17 gennaio. I lavori sono essenziali prima di procedere alla rimozione dello stesso convoglio, che da metà gennaio blocca la linea in provincia di Savona: sul posto a presidiare l’andamento dei lavori anche alcuni periti tecnici nominati dalla procura di Savona. Gli interventi sulla linea sono stati autorizzati ad Rfi lo scorso 3 febbraio e il sindaco ha emesso un’ordinanza che permette di occupare anche aree di proprietà privata per ragioni di pubblica utilità.

RADDOPPIO DELLA LINEA A RILENTO. Intanto il sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti Rocco Girlanda ha dato notizie sulla realizzazione del doppio binario nella linea Genova- Ventimiglia, durante un’interrogazione alla commissione Trasporti della Camera. I lavori della linea di Ponente, ha spiegato Girlanda, «purtroppo sono stati caratterizzati da significative criticità contrattuali con l’appaltatore». Ci vorranno almeno due anni per ultimare i lavori, per il momento in stand by, e ci vorrà ancora più tempo per il raddoppio della linea nel tratto tra Andora e Finale Ligure, perché in quel caso «il progetto definitivo è ancora privo delle coperture finanziarie». Spiegando il motivo per cui i lavori sono comunque bloccati in questo momento, Girlanda ha ricostruito che sulla linea S.Lorenzo a mare-Andora i lavori sono iniziati nel marzo 2012, e avrebbero dovuto ultimarsi il 2 maggio 2013, ma è in corso un contenzioso con la società appaltatrice Ferrovial che aveva sospeso i lavori lamentando una «eccessiva onorosità del contratto». Ma nel frattempo Ferrovial è stata diffidata dal proseguire i lavori e sono state applicate penali per 18 milioni di euro, e trattenute in via cautelativa di 28 milioni di euto. Poi Girlanda ha proseguito: «Rete Ferroviaria Italiana ha evidenziato che ad oggi non risulta possibile valutare analiticamente ed in termini assoluti il nuovo scenario temporale connesso all’allungamento dei tempi per la conclusione dei lavori».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.