Google+

Tre uomini e una pecora è la versione trash di Quattro matrimoni e un funerale

febbraio 20, 2012 Simone Fortunato

Lo schema è quello solito: un po’ di amici, qualche equivoco, un matrimonio che non va come deve andare. Questa volta però il film di Stephan Elliott pecca di eccessiva volgarità e di qualche pecca tecnica che ne compromette il risultato finale.

Sbronza-movie non disprezzabile, piuttosto volgare ma con alcuni buoni momenti. Lo schema è quello di Una notte da leoni. Quattro amici, un matrimonio, un brutta sbronza e il delirio successivo fatto di equivoci e sonore figuracce tra cui un goffo, immancabile discorso nunziale. Il film procede secondo uno schema consolidato: l’arrivo degli amici cafoni a un ricevimento che raccoglie la buona società australiana, la svolta surreale con la sparizione della pecora del titolo e tanti, più o meno riusciti, equivoci. I buoni momenti si spartiscono tra la verve dei due attori meglio caratterizzati Tom (il Kris Marshall mattatore di Funeral Party) e il fantozziano Graham (Ken Bishop), a cui capiterà tutto il possibile, e le scene surreali con protagonista la pecora. Il resto è meno scoppiettante, principalmente per una minor caratterizzazione dei personaggi. Sono infatti schematici gli altri due protagonisti, lo sposo e il “malato d’amore” così come non tutte le figure di contorno paiono efficaci: se funziona nel suo essere sboccata e controcorrente la sorella della sposa (Rebel Wilson, già vista ne Le amiche della sposa) e se fa simpatia ritrovare Olivia Newton-John nei panni autoironici della madre della sposa, altre figure (il senatore, il pusher e il suo compare, il poliziotto)  hanno la consistenza di personaggi da barzelletta.

La regia di Stephan Elliott (Priscilla, la regina del deserto, The Eye) è meno interessante di altri film. Si ritrova lo stesso tentativo di Un matrimonio all’inglese di farsi beffe delle convenzioni borghesi, ma la confezione del film non è priva di pecche. Cambi di scena troppo bruschi, montaggio non sempre ben calibrato, un ritmo non bilanciato e un’indecisione anche in sede di sceneggiatura se imboccare la strada del nonsense o quella più ovvia della risata grassa. L’impressione è che in lingua originale, anche per i giochi linguistici, il film funzioni di più. Col doppiaggio Tre uomini e una pecora perde certamente freschezza mentre rimane come elemento principale una comicità grossolana che spesso tracima nel cattivo gusto (una sequenza su tutte: quella della ricerca della droga ingerita dalla pecora).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi