Google+

In difesa della campagna abbonamenti del Torino, il contrario del “sessismo”

luglio 17, 2013 Redazione

Sulle nuove pubblicità della squadra parte la classica polemica estiva sugli stereotipi maschi/femmine. Ma i Granata offrono sconti di 70 euro per le signore

Il Toro discrimina il sesso femminile. Questo è quanto si legge sul sito del Corriere della Sera e su altre testate on line. Sotto accusa la campagna abbonamenti del Torino per la stagione che è alle porte, che avrebbe sollevato diverse polemiche per le sue presunte connotazioni “sessiste”. Sarebbe, insomma, stereotipata e troppo discriminante nei confronti delle donne, per via degli slogan con cui promuove le tessere del club Granata. Un esempio? «Se tua moglie è fissata con le corna, portala a vedere il Toro». Poi: «La tua ragazza vuole sempre uscire nel week-end? Fai contenti tutti e due, portala allo stadio». E ancora: «Per i tuoi figli abbiamo una babysitter con le palle».

SESSISTA ANCHE RITA PAVONE. Tutto qui, vi chiederete voi? Sì, tutto qui. Un gioco costruito intorno alle semplici contrapposizioni di gusto tra uomini e donne, forse ormai banale, magari un po’ trash, diventa addirittura un caso di “sessismo”. È dal 1962 che Rita Pavone canta «perché perché la domenica mi lasci sempre sola per andare a vedere la partita di pallone? Perché perché una volta non ci porti anche me?». Discrimina le donne anche lei?

IL CONTRARIO DELLA DISCRIMINAZIONE. L’accusa contro la campagna pubblicitaria torinista puzza di polverone estivo, sollevato tanto per parlare di qualcosa e fare audience. In fondo, se il “delitto” si consuma sul palco scenico più attraente d’Italia, il calcio, lo spettacolo è sempre perfetto per andare in scena e “fare clic”. Eppure a chi si indigna per così poco sarebbe bastato leggere tutto il cartellone pubblicitario per capire che la campagna granata è tutt’altro che sessista. Perché l’intento del Torino è appunto di incentivare il tifo femminile, proponendo prezzi scontati (e non poco, la differenza minima è di 70 euro) rispetto agli abbonamenti venduti agli uomini.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Giuseppe says:

    Prezzi scontati alle donne??
    Se non è discriminazione questa, cos’altro? 😉

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi