Google+

Tom Cruise, parte la caccia alla quarta moglie?

luglio 11, 2012 Elisabetta Longo

Il giallo dell’estate, ovvero i motivi dell’addio di Katie Holmes a Tom Cruise, pare già essersi risolto. In caso di noia, si può sempre ripiegare sull’altro giallo, quello della presunta paternità di Mario Balotelli. Nel frattempo, dall’altra parte dell’oceano, gli avvocati dei due attori fanno sapere che sono arrivati a un accordo, prima di quanto […]

Il giallo dell’estate, ovvero i motivi dell’addio di Katie Holmes a Tom Cruise, pare già essersi risolto. In caso di noia, si può sempre ripiegare sull’altro giallo, quello della presunta paternità di Mario Balotelli. Nel frattempo, dall’altra parte dell’oceano, gli avvocati dei due attori fanno sapere che sono arrivati a un accordo, prima di quanto si prevedesse.

La custodia della piccola Suri, la bambina più viziata del mondo, sarà affidata alla mamma, che prendendo con sé la più grande “ricchezza” di papà Tom rinuncia al patrimonio, pertanto Tom Cruise non sarà obbligato a pagarle gli alimenti. Questo vuol dire che rivedremo Katie Holmes sul grande schermo? Possibile, di sicuro nel caso in cui, in qualche raggiante intervista postdivorzio dicesse “sì, mi piacerebbe tornare a recitare”, troverebbe davanti a sé registi pronti a darle una parte, visto l’interesse attuale cresciuto attorno a lei. Stando con la madre, come è evidente, Suri non sarà costretta a frequentare Scientology, la religione sempre strenuamente difesa da Tom Cruise, alto esponente dell’organizzazione. Il sito di gossip americano Radar Online fa sapere che Katie, per non traumatizzare la figlia, manterrà le stesse guardie del corpo che le aveva affidato Tom, a cui Suri si è abituata.

Intanto è caccia aperta al particolare che dimostri segni di squilibrio o fanatismo nell’attore più pagato di Hollywood. C’è chi fa notare come tutti i matrimoni, con Mimì Rogers, con Nicole Kidman e con Katie Holmes, siano finiti quando le tre attrici avevano 33 anni. Se tutti e tre fossero stati regolamentati da accordi prematrimoniali, questo avrebbe un senso. Il Daily Beast, invece, pubblica una foto del piccolo Tom all’età di 14 anni, quando ancora era devoto alla religione cattolica. E addirittura aveva deciso di studiare in seminario. A raccontarlo è padre Ric Schneider, che dice di aver scritto anche un messaggio per Tom, per ricordagli com’era prima che gli facessero il lavaggio del cervello. «Ti ricordi che andavamo a Messa alla domenica, che pregavi prima di ogni pasto?». Povero padre Ric, non sapeva che Tom stava già studiando da attore.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi