Google+

Tobagi commemorato dal “Che” della Rai, Giulietti Gruber

giugno 9, 1999 Da Rold Gianluigi

Bokassa

Scriveva Federico Nietzsche: “Le stesse condizioni che promuovono lo sviluppo dell’animale gregario promuovono anche lo sviluppo dell’animale-duce”.

Nietzsche, si sa, verso la fine della vita abbracciava i cavalli per strada ed era, come si dice in gergo, un matto. Però, non era affatto scemo. Il suo tragico nichilismo fotografava una società senza Dio, senza religione, senza decenza. Forse per una libera associazione, ci è tornata alla mente questa frase del “matto” il giorno dopo la commemorazione di Walter Tobagi fatta al Corriere della Sera. L’ultima volta che fu commemorato in via Solferino l’inviato ucciso dalle Br il 28 maggio 1980, fu nel secondo anniversario. Venne personalmente Bettino Craxi. Dopodiché in via Solferino calò il silenzio e la dimenticanza. E quando Craxi andò in Tunisia, esule, di Tobagi non fu trovata più traccia sul suo giornale. Oh tempora, oh mores! Dopo diciassette anni ritorna una commemorazione e, tra gli altri, viene chiamato sul palco l’ex “Che Guevara” di Saxa Rubra, un tempo anche “signor Gruber”, il deputato diessino, postcomunista e già comunista Giuseppe Giulietti. Un autentico “mago” del sindacalismo cialtrone della Rai, proprio quello che Tobagi detestava. Chissà cosa hanno compreso i giovani corrieristi dal discorso giuliettiano. Tobagi fu ucciso dalle Br, lo scrissero a chiare lettere, perché intelligente, cattolico praticante e craxiano: tutte cose che con Giulietti c’entrano come i cavoli a merenda. Ma come dice Arnaldo Forlani, nei tempi di confusione escono dalle tane sciacalli e avvoltoi. O come diceva il “matto” Nietzsche il periodo dell’uomo gregario è anche quello dell’animale-duce. Per gli animali gregari del Corriere c’è, dal 28 maggio 1999, un nuovo animale-duce: Giuseppe Giulietti, nuovo interprete di Tobagi, forse promosso al rango di sindacalista protopostcomunista.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.