Google+

Timoshenko: «Prendo un mitra e sparo a Putin»

marzo 25, 2014 Chiara Rizzo

Resa pubblica una conversazione “rubata” del premier in pectore ucraina che si lascia andare ad insulti contro i russi. Timoshenko:”Telefonata realmente avvenuta ma in parte manipolata”

Diciotto marzo, ore 23 e diciassette minuti, Kiev. Ad un capo del telefono Yulia Timoshenko, leader in pectore della nuova Ucraina dice all’interlocutore Nestor Sufrych, deputato del partito delle Regioni, filorusso: «Sono pronta a prendere un mitra ora e a sparare in fronte a questo mascalzone», cioé al presidente russo Vladimir Putin. La conversazione è stata intercettata ed è finita in un video postato su youtube (guarda qui) che ora sta facendo il giro del mondo. In particolare fa discutere una durissima risposta della Timoshenko, all’interlocutore che le chiede cosa può fare l’Ucraina con gli 8 milioni di russi che vivono nel paese: «La situazione sta andando oltre ogni limite. Bisogna prendere le armi in mano e andare a far fuori questi dannati “kazap” – un tipico insulto dialettale ucraino verso i russi –insieme con il loro capo».

TIMOSHENKO: «CONVERSAZIONE VERA, MA MANIPOLATA». Timoshenko ha confermato via twitter che la telefonata è realmente avvenuta, ma che in parte il contenuto reso pubblico è stato manipolato: “Il passaggio sugli otto milioni di russi in Ucraina è un montaggio. Infatti ho detto che i russi in Ucraina sono ucraini”. Poi ha chiuso il messaggio con un “Ciao Fsb – sigla dei servizi segreti russi – scusatemi per il linguaggio osceno”. Nel corso della conversazione più volte in effetti l’ex premier ucraina insulta i russi e Putin, mentre l’interlocutore racconta: «Gliel’ho detto ieri (non dice il nome della persona, ndr.), se esplode un conflitto bellico, sia mio figlio maggiore che io, in qualità di ufficiale riservista, imbracceremo le armi per difendere il nostro paese».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.