Google+

Texas. Giudici ordinano di mantenere in vita Terry Mace, in coma, ma i medici staccano la spina

aprile 8, 2014 Leone Grotti

I genitori avevano chiesto e ottenuto il sostentamento vitale per il figlio, 43 anni. I medici l’hanno negato «ingannando» la famiglia e parlando di “comfort care”

terry-mace-texasTerry Mace, ex sergente di 43 anni del Texas, è morto lo scorso 2 aprile dopo che l’ospedale che lo aveva in cura ha deciso di staccargli i tubi per l’idratazione e l’alimentazione contro il volere della famiglia, alla quale un giudice aveva da pochi giorni affidato la tutela legale dell’uomo.

LASCIATELO MORIRE. Lo scorso 6 marzo Terry Mace è collassato a casa sua, nella città di Killeen, probabilmente per un attacco di cuore. La moglie Yvonne, dalla quale era separato da cinque anni e nel mezzo della causa di divorzio, l’ha raggiunto in ospedale e ha chiesto ai medici di non rianimarlo nel caso di un successivo attacco e di staccargli l’alimentazione e l’idratazione artificiali.

LA BATTAGLIA LEGALE. Informati della decisione, i genitori hanno contattato il Centro texano per la difesa della vita e l’avvocato Stephen Casey ha immediatamente chiesto al tribunale di affidare la tutela del paziente in coma ai genitori. «Dovevamo dargli almeno una possibilità di riprendersi. Il paziente aveva ripreso a respirare da solo e non sono rari i casi di persone che escono dal coma e riprendono coscienza».
Il 27 marzo i giudici hanno deciso di affidare la tutela legale di Terry Mace ai genitori e di non staccargli l’alimentazione e l’idratazione.

L’INTERVENTO DEI MEDICI. Nonostante l’ordine del tribunale, i dottori dell’ospedale Seton Medical Center Williamson hanno lo stesso privato l’uomo del sostentamento vitale dopo aver dichiarato alla famiglia che il paziente sarebbe stato posto in un regime di “comfort care”.
Lo scorso 1 aprile la famiglia si è accorta che i tubi per alimentazione e idratazione erano stati staccati e hanno ordinato ai medici di ripristinarli. Ma dopo poche ore, all’una di mattina del 2 aprile, Terry Mace è morto «disidratato».

«FAMIGLIA INGANNATA». Come dichiarato dal legale dei genitori Stephen Casey, «i dottori hanno informato la famiglia che Mace sarebbe stato posto in regime di “comfort care”» ma «la famiglia è stata ingannata, non sapendo quale trattamento corrisponde a questa dicitura»: cioè la sedazione perché il paziente non soffra in attesa che muoia per disidratazione.
Ora l’ospedale potrebbe essere denunciato dalla famiglia, che pensava che i termini “care” (cura) e “comfort” (benessere) riguardassero la vita e non la morte.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Finn scrive:

    Che assassini impuniti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

LIVE I mega SUV americani restano un sogno per chi ama il genere: in Europa non ce ne sono molti ma oggi ci si può avvicinare grazie a Ford Edge. È l’ammiraglia dei SUV dell’ovale blu: con 4,81 metri di lunghezza (+ 30 centimetri rispetto alla Kuga) e la seduta a ben 70 centimetri da terra, domina il traffico. […]

L'articolo Prova Ford EDGE Sport 2.0 TdCi proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana