Google+

Texas. Giudici ordinano di mantenere in vita Terry Mace, in coma, ma i medici staccano la spina

aprile 8, 2014 Leone Grotti

I genitori avevano chiesto e ottenuto il sostentamento vitale per il figlio, 43 anni. I medici l’hanno negato «ingannando» la famiglia e parlando di “comfort care”

terry-mace-texasTerry Mace, ex sergente di 43 anni del Texas, è morto lo scorso 2 aprile dopo che l’ospedale che lo aveva in cura ha deciso di staccargli i tubi per l’idratazione e l’alimentazione contro il volere della famiglia, alla quale un giudice aveva da pochi giorni affidato la tutela legale dell’uomo.

LASCIATELO MORIRE. Lo scorso 6 marzo Terry Mace è collassato a casa sua, nella città di Killeen, probabilmente per un attacco di cuore. La moglie Yvonne, dalla quale era separato da cinque anni e nel mezzo della causa di divorzio, l’ha raggiunto in ospedale e ha chiesto ai medici di non rianimarlo nel caso di un successivo attacco e di staccargli l’alimentazione e l’idratazione artificiali.

LA BATTAGLIA LEGALE. Informati della decisione, i genitori hanno contattato il Centro texano per la difesa della vita e l’avvocato Stephen Casey ha immediatamente chiesto al tribunale di affidare la tutela del paziente in coma ai genitori. «Dovevamo dargli almeno una possibilità di riprendersi. Il paziente aveva ripreso a respirare da solo e non sono rari i casi di persone che escono dal coma e riprendono coscienza».
Il 27 marzo i giudici hanno deciso di affidare la tutela legale di Terry Mace ai genitori e di non staccargli l’alimentazione e l’idratazione.

L’INTERVENTO DEI MEDICI. Nonostante l’ordine del tribunale, i dottori dell’ospedale Seton Medical Center Williamson hanno lo stesso privato l’uomo del sostentamento vitale dopo aver dichiarato alla famiglia che il paziente sarebbe stato posto in un regime di “comfort care”.
Lo scorso 1 aprile la famiglia si è accorta che i tubi per alimentazione e idratazione erano stati staccati e hanno ordinato ai medici di ripristinarli. Ma dopo poche ore, all’una di mattina del 2 aprile, Terry Mace è morto «disidratato».

«FAMIGLIA INGANNATA». Come dichiarato dal legale dei genitori Stephen Casey, «i dottori hanno informato la famiglia che Mace sarebbe stato posto in regime di “comfort care”» ma «la famiglia è stata ingannata, non sapendo quale trattamento corrisponde a questa dicitura»: cioè la sedazione perché il paziente non soffra in attesa che muoia per disidratazione.
Ora l’ospedale potrebbe essere denunciato dalla famiglia, che pensava che i termini “care” (cura) e “comfort” (benessere) riguardassero la vita e non la morte.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Finn says:

    Che assassini impuniti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.