Google+

Telefonia mobile, presto il conto per le chiamate all’estero non sarà più così salato

marzo 30, 2012 Redazione

L’Unione europea è intervenuta nel tentativo di abbassare i costi delle chiamate effettuate e ricevute dall’estero. La prima fase per la riduzione riguarda un accordo preliminare tra l’Europarlamento, la Commissione Ue e il Consiglio. Intanto è già in discussione una versione “light” dei piani tariffari.

C’era una volta la teleselezione e in un simpatico spot ci si chiedeva «Ma quanto mi costi?». Nel 2012 la teleselezione è un ricordo del passato. Oggi abbiamo la possibilità di usare operatori di telefonia mobile differenti dal proprio in tutto il mondo. Telefonare o ricevere una chiamata quando si è all’estero è possibile grazie appunto all’opzione roaming, che in alcuni casi non è così a buon mercato, tant’è che l’Unione europea è intervenuta nel tentativo di abbassare i costi. La prima fase del processo per ridurre le tariffe è già stata raggiunta e riguarda un accordo preliminare tra l’Europarlamento, la Commissione Ue e il Consiglio.

Con le nuove tariffe, dal 2013 gli utenti all’estero pagheranno al massimo 29 centesimi al minuto per effettuare una chiamata e non più di 8 centesimi per riceverla. Gli sms costeranno non più di 9 centesimi e il costo per la navigazione Internet non supererà i 70 centesimi per megabyte. I costi scenderanno di qualche centesimo nel 2014, ma la vera novità sarà a conclusione del biennio 2013-14, quando verrà introdotto un regime di concorrenza per la telefonia mobile che darà la possibilità di scegliere operatori alternativi a quello nazionale. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi