Google+

Quindici giorni o quindici anni? Piccolo giallo sul decreto francese sulla Tav

agosto 27, 2013 Marco Margrita

Nel documento francese di parla di «anni», ma oggi Mario Virano ha chiarito che «le procedure di esproprio in Francia sono davvero molto agevoli»

Giorni o anni? Ieri, a fronte della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale francese del decreto che definisce «di utilità pubblica e urgenti» i lavori per creare un itinerario d’accesso al cantiere del tunnel della futura linea ad alta velocità Lione-Torino (nei pressi di Chambery, sulle Alpi francesi), i giornali, tempi.it compreso, hanno scritto di espropri entro quindici giorni. Il decreto riporta, però, la formula «entro quindici anni». Una discrepanza, fermandosi alla mera lettura, non da poco. E su cui il movimento No Tav ha immediatamente fatto leva.

TUTTO REGOLARE. Giungono oggi le precisazioni di Mario Virano. «Quanto contiene il decreto francese è in linea con quanto ho sempre sostenuto – commenta il presidente della Commissione intergovernativa franco- italiana sulla Torino-Lione – e non sono sorpreso. La realizzazione della Tav è una scelta strategica, di lungo periodo. Ogni volta che c’è qualche questione minimale, questa viene sempre vista, tra chi è contrario all’opera, come un’inversione di tendenza. Ma poi, alla fine, quando si devono prendere le decisioni, tutto procede regolarmente. Ogni volta che si aggiunge un mattone, come è il decreto francese, la costruzione della Tav prende sempre più corpo».
Il termine quindici anni, secondo Virano, è destinato a rimanere solo sulla carta. «Certo – mette in chiaro – perché le procedure di esproprio in Francia sono davvero molto agevoli. In alcuni casi, in accordo con i proprietari, si è già proceduto in questo senso, anche per quel che riguarda immobili industriali. Forti del fatto che in Francia hanno una procedura collaudata che riduce di gran lunga i tempi rispetto all’Italia».

NESSUN DUBBIO FRANCESE. Entro fine anno, annuncia Ltf, sarà organizzata la gara internazionale per affidare i lavori di realizzazione del collegamento tra le discenderie di Saint Martin La Porte e La Praz lunga 9 chilometri. Un cunicolo esplorativo, che avrà però le dimensioni di una canna del tunnel di base e per questo diventerà di fatto, la prima parte del tunnel di base di 57 chilometri. Per un costo di 550 milioni, la cui quota italiana è stata coperta da Rfi.
Secondo il vicepresidente della Commissione Trasporti al Senato Stefano Esposito (PD) questo decisione d’oltralpe, «pone fine a tutti i dubbi circa la reale volontà del governo francese rispetto alla realizzazione della Tav e conferma la bontà della scelta dell’esecutivo italiano di dichiarare l’area del cantiere di Chiomonte sito strategico di interesse nazionale».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.