Google+

Tangenti a Nicoli Cristiani, Formigoni: «Macché dimissioni. Il fatto mi addolora»

dicembre 5, 2011 Redazione

Roberto Formigoni risponde a chi chiede le sue dimissioni per l’arresto di Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente di Regione Lombardia, accusato di aver ricevuto tangenti per accelerare lo smaltimento illecito di rifiuti. Il governatore: «Questa cosa non mi lambisce neanche ma mi addolora: la mia idea di politica è servizio del bene comune»

«È una cosa del tutto inaccettabile, se confermata. Io che sono responsabile del governo regionale e della trasparenza dei procedimenti non posso però che essere con la coscienza tranquilla perché una volta di più ho verificato che i procedimenti innovativi hanno permesso procedure trasparenti. Se poi, ripeto, qualcun altro esterno al governo, perché non è presente in giunta, avesse tenuto comportamenti scorretti, questa cosa sarebbe grave e pesante». Le parole del presidente di Regione Lombardia Roberto Formigoni si riferiscono a Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente di Regione Lombardia, accusato di aver incassato una tangente da 100 mila euro per favorire lo smaltimento illecito di rifiuti.

Nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla procura di Brescia e divisa con quella di Milano, sono state emesse dieci ordinanze di custodia, tra arresti in carcere e domiciliari. Oltre a Nicoli Cristiani, in carcere sono finiti l’imprenditore Pierluca Locatelli, che avrebbe corrotto il politico e Giuseppe Rotondaro, dirigente dell’Arpa, che per effettuare controlli più “soft” ai cantieri della Brebemi avrebbe ricevuto 10 mila euro, secondo le ricostruzioni dell’accusa.

«I fatti che emergono dalle intercettazioni sono di una gravità rilevantissima, però per quello che è in mio potere e nel potere della giunta, tutto è stato eseguito a regola d’arte», continua Formigoni. E a chi chiede le sue dimissioni: «Per carità, non capisco perché qualcuno chieda le mie dimissioni di fronte a responsabilità che non mi lambiscono minimamente. Mi addolora, se i fatti di cui è accusato Nicoli Cristiani venissero provati come veri, che una persona dedita alla politica ceda a comportamenti del tutto illegali e contrari all’idea che io ho di politica: cioè servizio del bene comune».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi