Google+

Tangenti Finmeccanica. L’ambasciatore Romano scrive sul Corriere quel che nemmeno Tempi oserebbe pensare

febbraio 28, 2013 Correttore di bozze

Rispondendo ad un lettore, l’ex ambasciatore scrive: «Le tangenti pagate all’estero possono essere considerate un inevitabile tributo allo stato di sviluppo dei nostri clienti».

Quando durante la campagna elettorale ci provò Silvio Berlusconi, a difendere l’operato di Finmeccanica nell’indagine sulle presunte tangenti indiane, la reazione più pacata fu quella del suo diretto avversario Pier Luigi Bersani, che sbottò: «Basta con le tangenti e basta anche con Berlusconi».
I giornali e le agenzie si riempirono immediatamente di titoli e dichiarazioni indignate contro “l’elogio della corruzione” dell’impresentabile Cavaliere.

A occhio sarà più difficile, invece, prendere a male parole per il medesimo motivo anche un totem del giornalismo italiano come l’ex ambasciatore Sergio Romano, editorialista del Corriere della Sera e curatore per lo stesso quotidiano della rubrica dei lettori che fu già di Indro Montanelli e Paolo Mieli. Il problema delle tangenti pagate dai grandi gruppi industriali occidentali a funzionari dei paesi in via di sviluppo per aggiudicarsi preziose commesse è «molto complicato», scrive diplomaticamente Romano rispondendo a un lettore nell’edizione odierna del Corriere.

Già, perché si fa presto, continua Romano, a scandalizzarsi per “come va il mondo” per noi occidentali che «abbiamo più alti standard di moralità». Ma occorre rendersi conto che non tutti ragionano come noi. E infatti «per qualche tempo alcuni Paesi, fra cui la Germania, hanno cercato di fare una distinzione fra tangenti interne ed esterne sanzionando le prime e chiudendo un occhio sulle seconde». Il punto è che ora – come molti osservatori hanno fatto notare quando è esploso il caso Finmeccanica, nel quale peraltro il versamento della presunta mazzetta è ancora tutto da dimostrare – la convenzione anticorruzione dell’Ocse pretende che «anche le tangenti esterne venissero punite». Tuttavia, obietta l’ex ambasciatore, «forse stiamo andando un po’ troppo di corsa. Piuttosto che cercare di fare pulizia anche in casa d’altri dovremmo limitarci a fare pulizia in casa nostra. Se non creano evasione fiscale e arricchimenti indebiti nel proprio Paese, le tangenti pagate all’estero possono essere considerate un inevitabile tributo allo stato di sviluppo dei nostri clienti».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.