Google+

Messaggi con tag yemen

suore-yemen

Yemen. La cronaca del martirio delle suore. «Erano pronte a ricevere lo Sposo»

L'unica superstite ha raccontato momento per momento la strage compiuta dai miliziani dell'Isis. Un documento terribile che testimonia anche una grande fede
Benedetta Frigerio 18 marzo, 2016
suore-yemen-radio-vaticana

Yemen, suore uccise: «Sono martiri e mi stupisce l’indifferenza del mondo»

Camillo Ballin, vicario apostolico dell'Arabia settentrionale: «Queste suore hanno dato il pane ai musulmani vecchi e disabili e in cambio hanno ricevuto colpi di arma da fuoco»
Redazione 17 marzo, 2016
La preghiera del mattino
suore-yemen-radio-vaticana

Yemen. «Le suore uccise sono martiri della fede»

«I terroristi hanno sparato su di loro, non sui musulmani». Oltre a loro, sono stati uccisi 12 civili ed è stato rapito padre Tom Uzhunnalil, missionario salesiano indiano
Leone Grotti 7 marzo, 2016
La preghiera del mattino
epa03995080 A photograph made available on 18 December 2013 shows Tunisian protesters waving the black and white flags used by Islamists during a protest to mark the third anniversary of the revolution, in Sidi Bouzid, Tunisia, 17 December 2013. Young fruit vendor, Mohamed Bouazizi, set himself ablaze on 17 December 2010 in the Tunisian town of Sidi Bouzid, sparking a nation-wide uprising that led 28 days later to the ousting of President Zine Al Abidine Ben Ali, and later to regional revolutions of the so-called Arab Spring.  EPA/STR

Il risultato delle primavere arabe? Governi autoritari o caos totale

Instabilità, terrorismo islamico, disoccupazione, guerre e bombardamenti. Ecco a cosa hanno portato le “rivoluzioni democratiche” della mezzaluna araba
Leone Grotti 7 febbraio, 2016
People stand around a crater made by a Saudi-led coalition airstrike in Sanaa, Yemen, Sunday, Nov. 29, 2015. (AP Photo/Hani Mohammed)

Yemen. Terroristi fanno saltare la chiesa dell’Immacolata, già bombardata dai sauditi

Era una delle quattro chiese cattoliche del paese. Si trovava ad Aden, roccaforte dei ribelli sciiti cacciati dall’Arabia Saudita e ora invasa da Al-Qaeda e Isis
Leone Grotti 11 dicembre, 2015
Tribal fighters prepare to take their positions on a street during fighting with Shiite rebels known as Houthis, in Taiz, Yemen, Monday, Nov. 16, 2015. (AP Photo/Abdulnasser Alseddik)

Ma chi comanda all’Onu? Ormai non ci sono più dubbi: l’Arabia Saudita

Riyad da una parte ha fatto approvare una mozione al Consiglio Onu per i diritti umani per condannare l'intervento del nemico russo in Siria, dall'altra ha nascosto le violazioni dei diritti umani in Yemen
Leone Grotti 20 novembre, 2015
epa04687793 Supporters of banned Islamic charity Jamatud Dawa hold a Saudi flag as they shout slogans during a rally to support Saudi-led military operation in Yemen, in Karachi, Pakistan, 31 March 2015. A Pakistani delegation left for Saudi Arabia 31 March, to discuss the crisis in Yemen and Saudi request for deployment of Pakistani troops. Pakistani Defence Minister Khawaja Asif led the delegation which included foreign affairs advisor Sartaj Aziz and other officials. The Saudi government approached Pakistan last week to provide troops in support of its operation in Yemen.  EPA/SHAHZAIB AKBER

L’Arabia Saudita propone all’Onu di condannare chi favorisce il terrorismo in Siria (non è uno scherzo)

La monarchia islamica, a capo del Consiglio per i diritti umani senza averne mai rispettato uno, è forse il maggior finanziatore dei jihadisti in Siria
Leone Grotti 12 novembre, 2015
A Shiite fighter, known as a Houthi, walks past of a house damaged by Saudi-led airstrikes in Sanaa, Yemen, Wednesday, Oct. 28, 2015. (AP Photo/Hani Mohammed)

Yemen, la guerra dimenticata. L’Arabia Saudita ha cacciato gli sciiti ma ora governano Al-Qaeda e Isis

I jihadisti si sono impossessati della capitale provvisoria Aden, senza che la coalizione sunnita abbia sparato un colpo per impedirlo
Leone Grotti 4 novembre, 2015
Pagine:«1234»
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a cerchiare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download