Google+

Messaggi con tag maometto

In Inghilterra non è più il 2017 dopo Cristo, ma il 2017 dell’era comune

La misura è stata presa da alcune scuole del Sussex e dell'Essex per non «offendere gli studenti musulmani». Un bel paradosso, visto che l'Arabia Saudita ha appena adottato il calendario gregoriano
Leone Grotti 3 ottobre, 2017

Musulmana, atea, protestante e infine cattolica. L’incredibile storia di Derya

Nata in Turchia, dopo il divorzio dei genitori scopri che «l'islam non reggeva davanti a uno sguardo critico». Cercando di portare all'ateismo una protestante si convertì e poi capì che «solo la Chiesa concilia scienza e fede»
Leone Grotti 29 settembre, 2017

Arabia Saudita. Testi scolastici insegnano a odiare ebrei e cristiani

Secondo un'indagine condotta da Human Rights Watch su 45 manuali, i cristiani sono chiamati «infedeli», i sufi «perversi», gli sciiti «il male» mentre gli ebrei sono addirittura «da uccidere»
Leone Grotti 25 settembre, 2017

Maometto l’europeo

Qual è il nome più diffuso tra i nuovi nati nelle città del Vecchio Continente? Ricognizione anagrafica da Oslo a Milano, passando per Molenbeek
Leone Grotti 22 febbraio, 2017

Marocco. Niente pena di morte per gli apostati: non sono più traditori dell’islam

L’Alta commissione religiosa del Marocco ha stabilito che nel paese sarà possibile cambiare il proprio credo senza rischiare conseguenze penali
Redazione 8 febbraio, 2017

«Presto arriveremo a Roma». Tutte le volte che l’Isis ha minacciato l’Italia e perché

La propaganda jihadista su Roma ha un preciso significato religioso e quindi di marketing, che si basa su una famosa frase attribuita a Maometto
Leone Grotti 30 giugno, 2016

«I mariti possono picchiare leggermente le mogli, lo dice il Corano»

Grottesca intervista dell'emittente politically correct britannica Bbc al presidente del Consiglio dell'ideologia islamica del Pakistan
Redazione 17 giugno, 2016

Bisanzio fu distrutta in un giorno. La conquista islamica secondo il grande Solov’ëv

Confinata la fede nel tempio e abbandonato l’agone pubblico ai principi pagani, così la Chiesa orientale si condannò a soccombere alla «legge di vita» di Maometto. «Bastarono cinque anni per ridurla ad archeologia»
Vladimir Sergeevic Solov’ëv 1 febbraio, 2016

Kuwait. Concesso terreno per costruire una chiesa, rivolta in Parlamento e nella società

Il caso è simile a quello del 2012, quando intervenne il Gran Muftì dell'Arabia Saudita: «Tutte le chiese nella Penisola arabica devono essere distrutte»
Leone Grotti 28 gennaio, 2016

Pakistan. Musulmano di 15 anni si mozza la mano per non essere blasfemo

Il ragazzino era stato accusato di blasfemia in moschea per aver alzato la mano alla domanda dell'imam: «Chi non ama il profeta Maometto?»
Leone Grotti 20 gennaio, 2016
Pagine:1234567»
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

I nuovi Kymco People S 125 e 150 2018 si rifanno nel look e sfruttano motori di ultima generazione. Piccole novità anche nella ciclistica, aggiornata e ora più rigida.

L'articolo Kymco People S 125 e 150 2018 proviene da RED Live.

PROLOGO Cento anni fa, era il 4 novembre 1917, nella fase più cruenta del grande conflitto mondiale, prese il via la 13ª edizione del Giro di Lombardia. Incredibile come solo undici giorni dopo la tragica battaglia di Caporetto (24 ottobre), che ci costò 12.000 morti, 30.000 feriti e oltre 260.000 prigionieri, la Gazzetta dello Sport […]

L'articolo Giro di Lombardia, 100 anni dopo proviene da RED Live.

Dal 2019 la Dorna organizzerà la Moto-e World Cup, primo Campionato mondiale con mezzi ad alimentazione elettrica. Le moto saranno le italianissime Energica

L'articolo Moto-e World Cup il mondiale è elettrico proviene da RED Live.

3.500 km dalla Finlandia all’Italia accompagnati da una costante tormenta di neve insegnano qualche trucco su come affrontare il bianco manto invernale. La tecnologia moderna applicata alle auto aumenta la sicurezza ma la differenza la fa sempre chi guida.

L'articolo Guida sulla neve – Consigli per guidare in sicurezza proviene da RED Live.

Forse non sarà la supercar più aggraziata sulla faccia del Pianeta, ma è senza dubbio la McLaren più estrema mai realizzata. Il suo nome è Senna, in omaggio all’indimenticabile pilota brasiliano, e il peso a secco è da urlo: 1.198 kg. L’erede della hypercar P1, contrariamente ai rumors che la volevano ibrida come l’antenata, rinuncia […]

L'articolo McLaren Senna: la più estrema di sempre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download