Google+

Messaggi con tag Bangassou

«Sparano ancora. Non abbiamo cibo né acqua. Salvateci»

La «tragedia infernale» di Zemio, dove la guerra tra musulmani e milizie di autodifesa è ricominciata più violenta che mai. «L'intera città è bruciata, seppelliamo i morti nelle fosse comuni»
Leone Grotti 16 luglio, 2017

Centrafrica nel caos: centinaia di morti, governo assente e politica internazionale divisa

Alindao, Bangassou, Bria, Kaga-Bandoro: il paese ripiomba nel vortice della violenza. L'appello su Facebook di un sacerdote di Zemio: «Sparano, non possiamo uscire, non abbiamo da mangiare né da bere. Aiutateci»
Leone Grotti 6 luglio, 2017

Centrafrica. «Io, vescovo, che ho usato il mio corpo come scudo umano per difendere i musulmani»

Intervista a monsignor Aguirre, vescovo di Bangassou, dove gli anti-balaka hanno trucidato oltre 100 musulmani «abbandonati dai soldati Onu»: «In 2.000 rifugiati nel seminario. Siamo in pericolo»
Leone Grotti 31 maggio, 2017

Centrafrica. «Prima di spararci, ci lanciavano le mani e i piedi mozzati degli uomini già morti»

Nuovi dettagli della terribile «caccia ai musulmani» inscenata a Bangassou da milizie anti-balaka. «Hanno ucciso una donna e cinque bambini nella foresta, un'altra l'hanno seppellita viva»
Leone Grotti 30 maggio, 2017

Centinaia di morti in Centrafrica. «Musulmani rifugiati nella Cattedrale»

Potrebbe arrivare a 300 vittime il bilancio degli scontri a Alindao e Bangassou, dove è stato attaccato il quartiere musulmano da ribelli anti-Balaka
Leone Grotti 18 maggio, 2017
Tempi.it

Miserere, storie di cristiani perseguitati. «Padre ci aiuti, i ribelli Seleka si prendono tutto. Anche i figli»

Così i miliziani islamisti arrivati in Centrafrica dal Ciad e dal Sudan per combattere Boizizé razziano i villaggi uccidendo e depredando chiese e conventi
Franco Molon 9 ottobre, 2013
Tempi.it

Repubblica centrafricana. Vescovo: «Dopo tante atrocità, abbiamo perso tutto, anche la speranza»

Parla il vescovo di Bangassou Juan José Aguirre Muňoz, mentre la guerra infuria nel «secondo paese più povero del mondo».
Redazione 10 aprile, 2013
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.