Google+

Suri Cruise imparerà il mandarino nell’attesa di riabbracciare il papà

settembre 29, 2012 Elisabetta Longo

39.750 dollari di retta annua posson bastare per insegnare il cinese ai piccoli ricchi di New York, specie se tra di loro c’è la super fotografata Suri Cruise. Lei e tanti altri bambini che hanno iniziato adesso le elementari si stanno infatti dilettando con i primi accenni di mandarino, così come scelto da mamma Katie, […]

39.750 dollari di retta annua posson bastare per insegnare il cinese ai piccoli ricchi di New York, specie se tra di loro c’è la super fotografata Suri Cruise. Lei e tanti altri bambini che hanno iniziato adesso le elementari si stanno infatti dilettando con i primi accenni di mandarino, così come scelto da mamma Katie, che voleva che la piccola si concentrasse anche sulla lingua che ha portato la globalizzazione. A riportarlo è Radar online, che da quando i due Cruise hanno divorziato non fa che tenere d’occhio ogni cambiamento d’umore di Suri. E c’è anche la possibilità, nel corso degli anni e del piano di studi, che Suri vada a fare qualche breve periodo all’estero, visto che la prestigiosa scuola di Manhattan a cui è iscritta ha dei campus gemellati a Pechino, Shangai e Honk Kong. Sono ben lontani i tempi in cui Suri non scendeva mai dalle braccia della mamma, ora c’è da darsi da fare con gli ideogrammi cinesi.

TOM È TROPPO IMPEGNATO SUL SET. Da quando i genitori si sono separati Suri si è trasferita a Manhattan, e per cause di forza maggiore papà Tom non può essere presente come vorrebbe e come aveva promesso, visto che al momento risiede a Londra, e i tabloid non lo perdono di vista per immortalare i suoi appuntamenti con donne sconosciute. Padre e figlia infatti non si vedono dall’ultima minivacanza d’agosto a Disneyland, nonostante negli accordi di divorzio fosse stabilito che Tom avrebbe potuto vedere Suri ogni volta che voleva, e Katie non gliel’avrebbe impedito. Una fonte vicina a Tom sostiene che il suo amore per la figlia è grandissimo ma al momento l’attore è molto impegnato dal punto di vista cinematografico. E lo sceneggiatore Christopher McQuarrie, compagno di Tom sul set di Operazione Valchiria e Mission Impossible, dice che non passa giorno che non senta l’attore chiamare sua figlia dall’altra parte del mondo: «Certo, dopo che sua moglie ha chiesto il divorzio avrebbe voluto starsene ritirato a vita privata, ma ormai le produzioni dei film a cui sta prendendo parte sono avviate e a una star non è concesso fare solo i suoi interessi. Stiamo parlando di centinaia di milioni di dollari di film». Andatelo a spiegarlo a Suri, però.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana