Google+

Sud Sudan, 58 i morti nell’attacco alla base Onu

aprile 18, 2014 Chiara Rizzo

Giovedì è stata colpita la base di Juba, dove hanno perso la vita 48 uomini, donne e bambini profughi ospiti del campo, e 10 assalitori. Oltre cento le persone ferite, anche in gravi condizioni

sud-sudan-onu-msf1

Uno dei campi profughi Onu in Sud Sudan

L’attacco sferrato ieri ad una base Onu in Sud Sudan, a Juba, ha provocato la morte di 58 persone: altre 100 sono rimaste ferite. A darne notizia il capo delle operazioni umanitarie Onu per il paese, che ha aggiunto che tra i morti ci sono anche bambini e donne. Sono state 48 le persone ospiti della base a rimanere uccise, mentre altri 10 vittime sono stati gli stessi assalitori all’esterno. Il bilancio delle vittime però potrebbe aumentare, perché diversi tra i feriti sono in gravi condizioni.

IL TESTIMONE. Il project manager di Intersos Gabriel Hilaire si trovava proprio nel campo di Juba al momento dell’attacco, dove stava distribuendo kit d’emergenza: «Li ho visti arrivare, armati. Hanno iniziato a sparare in mezzo alla gente che aspettava: donne, bambini, anziani inermi. Non abbiamo potuto far altro che correre, ma non tutti si sono salvati». Il personale di Intersos si trova da 10 mesi nella vicina località di Bor dove sta assistendo insieme all’Onu circa 5mila persone, scappate qui per sfuggire agli attacchi mortali frutto degli scontri tra i filogovernativi di etnia Dinka e l’etnia Nuer. Lo staff di Intersos è stato posto al sicuro.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tempo di restyling per una delle vetture meno convenzionali – almeno esteticamente – degli ultimi anni. In occasione del Salone di Shangai, la crossover Lexus NX beneficia di un lifting di dettaglio cui si accompagnano affinamenti a livello tecnico volti a incrementare il comfort dei passeggeri e a rendere più dinamico il comportamento della vettura. […]

L'articolo Lexus NX: il restyling è sportivo proviene da RED Live.

Non è la prima volta che BMW utilizza la dicitura Rallye per la sua GS: accadde già nel 2013, quando fu una vistosa versione Rallye con telaio rosso e colori Motorsport a celebrare l’uscita di scena del motore ad aria. Ora la dicitura torna in auge sulla BMW R 1200 GS Rallye, che per la […]

L'articolo Prova BMW R 1200 GS Rallye 2017 proviene da RED Live.

Vi abbiamo già parlato del legame (inconsueto) che c’è tra l’ibericissima Seat e l’italianissima Ducati (entrambe con un tedeschissimo proprietario). Un po’ come se lo Jamon Serrano si gemellasse con il Prosciutto di Parma. L’accordo di collaborazione Seat-Ducati una delle tappe nella consegna di una Leon Cupra nuova fiammante ai piloti Ducati Dovizioso e Lorenzo. Nonostante un […]

L'articolo Un Leon di pilota, Dovizioso va in CUPRA proviene da RED Live.

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana