Google+

Sting non lascerà nulla ai figli: “Il lavoro è importante”

giugno 23, 2014 Elisabetta Longo

Il cantante ha detto che è sua intenzione non lasciare nulla ai suoi sei figli. Dovranno guadagnarsi da vivere come ha fatto lui

Brutte notizie per i sei figli del cantante Sting. Il supermilionario ex leader dei Police ha dichiarato in un’intervista che la grande eredità che lascerà alla sua morte non verrà ripartita tra la sua numerosa prole. Sting ha un patrimonio di 220 milioni di euro, tra concerti, dischi venduti e molto altro. Ma ha dichiarato all’inserto domenicale del Daily Mail che vorrebbe che i suoi figli lavorassero, che si costruissero per conto proprio la loro fortuna, come aveva fatto lui stesso tempo fa.

PADRI MILIONARI. Al momento alle dipendenze di Sting vi sono ben oltre 100 persone, un numero che aumenta con l’arrivo delle tourneè. “Quello che guadagno, spendo. Abbiamo un sacco di costi fissi e i soldi se ne vanno. Non penso mai di mettere da parte qualcosa, tipo un trust per i miei figli. Loro sanno che dovranno lavorare per vivere, non mi chiedono mai nulla e non si aspettano nulla, cosa che apprezzo molto”, ha detto Sting. Uno tra gli studi legali più famosi al mondo, la Withersworldwide, ha commissionato un’indagine tra i suoi clienti supermilionari, ed è uscito fuori che la maggior parte di loro ha paura che i propri figli, adagiati sugli allori della ricchezza paterna, crescano senza ambizioni di costruirsi la propria carriera.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana