Google+

Star Trek. L’infinita saga che ha saputo reinventarsi più volte

ottobre 20, 2017 Simone Fortunato

Nata durante la Guerra Fredda, la serie è sempre stata capace di alimentare il proprio mondo

art-cbsaa

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Se volete farli incazzare di brutto dovete dire loro: Hab SoSlI’ Quch!, che vuol dire pressapoco “Tua madre ha una fronte liscia!”. Già, perché i Klingon, i cattivi per eccellenza dell’universo di Star Trek e protagonisti assoluti della nuova serie targata Netflix, Star Trek Discovery, hanno tutti questa fronte a incudine e odiano le capocce lisce degli umani. Inoltre parlano una lingua con tanto di grammatica, sintassi e varianti dialettali, elaborata a metà degli ani Ottanta da un professore universitario, Mark Okrand, che ha riadattato i suoi studi sulle lingue dei nativi americani per crearne una artificiale e verosimile. C’è persino una sorta di Accademia della Crusca Klingon: il Klingon Language Institute.

È solo una delle tante bizzarrie grandiose su cui i fan di Star Trek da anni discutono. Loro che discutono un po’ su tutto, dai fondamenti scientifici delle varie serie, alle contraddizioni politico-istituzionali dei Romulani. Insomma, ecco Star Trek che nasce nel 1966, in piena Guerra Fredda, da un’idea di un ex pilota dell’aviazione Usa nella Seconda guerra mondiale, Gene Roddenberry. Verranno tre stagioni per la tv e l’idea rivoluzionaria che si potesse parlare di politica e di attualità mascherate. L’idea che negli anni Sessanta ci fosse un’astronave con a capo un americano (James T. Kirk) ma con collaboratori alieni (il vulcaniano Spock), russi (Chekov), giapponesi (Sulu) e afroamericani (Uhura) era di per sé controcorrente. Poi metteteci anche che l’obiettivo alla base della missione quinquennale della nave stellare Enterprise è quello di esplorare nuovi mondi ed intervenire solo in caso di richiesta, i risvolti politici sono ancora più evidenti.

Tre stagioni splendide, scritte in modo straordinario con una caratterizzazione dei personaggi che farà scuola. Poi si chiuse nel ’69 e, almeno in tv, si riprese nel 1987 con Star Trek – The Next Generation con un nuovo cast, in cui l’istintivo Kirk lasciò spazio al più riflessivo Pickard e per diversi anni, grazie a degli ottimi sceneggiatori, Star Trek riuscì ad alimentare il suo mondo. Sette stagioni a cavallo tra anni Ottanta e Novanta, qualche idea notevole, tra cui quella di moltiplicare il numero dei personaggi pur nella fedeltà alla linea tracciata dalla serie classica: molta introspezione, pochi effetti. Fu un successo notevole che spinse la produzione a mettere in cantiere diversi spin-off e seguiti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download