Google+

Sposi yankee,sposi finti

settembre 15, 1999 Tempi

Il grafico della settimana

Si fossero sposati negli Stati Uniti, Claudia Pandolfi e Massimiliano Virgilii, carnefice e vittima della storiaccia estiva che ha disgustato gli ingenui e allo stesso tempo provocato una vasta ondata di paraculismo, potrebbero sentirsi sicuri dell’annullamento canonico del loro matrimonio religioso. La patria di John Kennedy e Martin L. King infatti, ospita i tribunali ecclesiastici più di manica larga di tutto il mondo in materia di nullità matrimoniali: negli USA vengono dichiarati nulli ben 40mila matrimoni all’anno, pari al 70 per cento di tutti gli annullamenti dell’orbe cattolico (57.218 nel 1997). Il “caso americano” è tanto più clamoroso in quanto testimonia una discrepanza di valutazioni fra tribunali canonici che, all’interno di una Chiesa che si vorrebbe una ed universale come quella cattolica, riesce difficile accettare: mentre negli Stati Uniti gli annullamenti equivalgono al 14,45 per cento di tutti i matrimoni contratti da cattolici, nel confinante Messico sono appena lo 0,2 per cento! A livello mondiale, Stati Uniti inclusi, gli annullamenti rappresentano l’1,61 per cento di tutti i matrimoni (se escludiamo gli USA, la media scende allo 0,52 per cento). Qualche anno fa Giovanni Paolo II diede una lavata di capo ai giudici ecclesiastici americani per la loro propensione a sciogliere i vincoli nuziali contestati. Ma l’intervento non ha sortito nessun effetto: la Sacra Rota yankee continua a mostrarsi assai permissiva, in linea col costume americano in materia di matrimonio. Col loro tasso di annullamenti stratosferico gli USA rappresentano indubbiamente un caso a parte, ma oscillazioni piuttosto importanti si possono notare anche nel raffronto fra altri paesi: in Europa l’incidenza degli annullamenti sul totale dei matrimoni religiosi varia dallo 0,07 per cento del Portogallo al 6,04 per cento della Gran Bretagna. Paesi confinanti, come per esempio Romania e Ucraina, possono registrare tassi radicalmente diversi: 0,09 per cento contro 2,33 rispettivamente. Ma la grande imputata per gli annullamenti facili è senz’altro la cultura anglosassone; si dà il caso che tutti i paesi del mondo con tassi superiori al 3 per cento parlino inglese: oltre che negli Stati Uniti e in Gran Bretagna si registrano medie da capogiro in Nuova Zelanda (8,03 per cento), Canada (7,60) e Australia (3,59). Morale della storia: la Chiesa cattolica è una, il diritto canonico è uno, ma i giudici e i tribunali sono tanti, e fanno un po’ di testa di loro. Così càpita che in Africa e Asia, dove spesso i matrimoni sono combinati e quindi facilmente potrebbero incorrere nella nullità, gli annullamenti sono in realtà pochissimi; mentre nel mondo anglosassone, dove è massimamente valorizzata la libera scelta dell’individuo e quindi il legame matrimoniale dovrebbe rispecchiare la volontà di chi lo ha contratto, gli annullamenti fioccano. I conti non tornano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.